Torino, 5-0 al Renate sotto il segno (ennesimo) di Belotti

"Manita" del Torino contro il Renate. Ancora a segno Belotti, e per Mihajlovic inziano ad arrivare le prime vere indicazioni positive.

Torino, 5-0 al Renate sotto il segno (ennesimo) di Belotti
Torino Football Club

Il Torino non sbaglia neanche contro il Renate. La compagine lombarda è stata schiantata con un rotondo 5-0, e per Mihajlovic iniziano ad arrivare le prime e vere indicazioni utili per continuare a lavorare serenamente.

Il match è stato sbloccato dal tandem Iago Falque-Belotti, con lo spagnolo che nell’area piccola avversaria si è procurato un rigore, che il richiestissimo bomber ha trasformato spiazzando il portiere avversario, mettendo a segno il terzo gol in tre gare. Poco più tardi è stato lo stesso Iago a raddoppiare, con una bella azione partita da Zappacosta che ha messo il pallone al centro dell’area: facile per l'ex Roma concludere con il mancino e bucare la porta avversaria. I granata, nonostante il vantaggio rassicurante, hanno continuato a premere sull’acceleratore, trovando di conseguenza un altro gol, firmato da Moretti. A metà primo tempo, il poker con uno splendido gol di Obi, che ha preso palla a trenta metri dalla porta, concludendo con il destro alle spalle del portiere. Nella seconda frazione di gioco Mihajlovic ha deciso di cambiare solo alcuni degli interpreti del primo tempo: difesa con Avelar, Lyanco, Rossettini e De Silvestri, e altre due sostituzioni, Acquah per Obi e Berenguer per Boyè. Lo spagnolo arrivato la scorsa settimana ha provato fin da subito a seguire i dettami del tecnico serbo, e ha già dimostrato di possedere una  tecnica notevole. Dopo un quarto d’ora, Mihajlovic ha deciso poi di sostituire i giocatori rimasti ancora in campo dal primo tempo: De Luca ha preso il posto di Belotti, insieme ad Aramu, Parigini, Rossetti e Milinkovic-Savic, che hanno preso il posto di Sirigu, Baselli, Iago Falque e Ljajic. La punta granata, che arriva dalla Primavera, è riuscita a sbloccarsi proprio pochi minuti dopo il suo ingresso: bella azione insistita di Parigini sulla destra, che ha crossato in mezzo per la testa di De Luca. Impeccabile la realizzazione da pochi metri per il pokerissimo granata. Dopo il gol il Toro ha continuato a macinare gioco, arrivando anche alla conclusione con un buon Rossetti, ma il match si è chiuso con il punteggio di 5-0.

MARCATORI: Belotti su rigore al 9’, Iago Falque al 20’, Moretti al 27’, Obi al 30’ p.t.; De Luca al 21’ s.t.

TORINO p.t. (4-2-3-1) Sirigu; Zappacosta, Bonifazi, Moretti, Molinaro; Obi, Baselli; Iago Falque, Ljajic, Boyè; Belotti. All. Mihajlovic.

TORINO s.t. (4-2-3-1) Sirigu (17’ Milinkovic Savic); De Silvestri, Rossettini, Lyanco, Avelar; Acquah, Baselli (17’ Rossetti); Iago Falque (17’ Parigini), Ljajic (17’ Aramu), Berenguer; Belotti (17’ De Luca).

RENATE (4-3-3) Di Gregorio (1’ s.t. Cincilla); Anghileri (30’ p.t. Mattioli), Teso (31’ s.t. Gulinelli), Savi (30’ p.t. Di Gennaro), Vannucci; Antezza (1’ s.t. Lunetta), Pavan, Palma (1’ s.t. Makinen); Napoli (1’ s.t. Finocchio), Musto (35’ p.t. Mitta, 31’ s.t. Diaferio), Ungaro (1’ s.t. Simonetti). All. Cevoli.

Torino