Torino - Iago Falque: "Quest'anno ci divertiremo, Berenguer ha qualità"

Importanti le parole di Iago Falque, che conferma la volontà di fare bene nella prossima stagione. Ecco parte della sua intervista a La Gazzetta dello Sport.

Torino - Iago Falque: "Quest'anno ci divertiremo, Berenguer ha qualità"
Source photo: agentianonimi.com

Iago Falque ha voglia di divertirsi e di far divertire i tifosi del Torino. Dopo una stagione positiva sotto l'aspetto personale ma abbastanza altalenante se si considerano i risultati di squadra, l'esterno offensivo granata non ha dubbi, assicurando vittorie e soddisfazione ai propri supporters. Intervistato in esclusiva da La Gazzetta dello Sport, Falque non si sbilancia ulteriormente, anche se dalle sue parole si comprende tutta l'intenzione di fare bene che circola dalle parti del Fila: "Quest'anno ci divertiremo -  ha detto - Non so dove arriveremo, lo scopriremo strada facendo. Posso dire che questo è un Toro con più personalità e ben rodato dopo un anno in cui ci siamo allenati insieme. Le basi che abbiamo posto sono ben solide, questa squadra è più matura".

Parole importanti, poi, anche per il mister Sinisa Mihajlovic, che ha dato un'identità ad una rosa un po' allo sbando durante gli ultimi mesi sotto la gestione Ventura: "Adesso sappiamo cosa vuole il mister. Concorrenza? Nessuno ha il posto fisso, siamo in ventiquattro e ognuno deve conquistarsi la titolarità settimana dopo settimana”. In ultimo, l'esterno parla dei nuovi arrivi, su tutti Berenguer: "Anche io ci ho messo un po’ per inserirmi, bisogna lasciargli un po’ di tempo. Un giocatore che ha disputato così tante presenze nella Liga e nella Nazionale non può certamente deludere. Berenguer ha qualità ed è agile, ci può essere veramente d’aiuto".

In ultimo, Iago Falque ha parlato del nuovo acquisto N'Koulou, prelevato dal Lione e deciso a dire la sua in Serie A dopo gli anni passati in Ligue 1: "E’ un nazionale ed ha giocato in grandi club, il suo arrivo ha sorpreso un po’ tutti. Comunque per far bene in difesa non contano solo i singoli, si attacca in undici e si difende in undici". Al di là di tutto, dunque, il calciatore granata conferma il clima tranquillo che vige in Piemonte, a conferma di una decisa volontà di migliorarsi dopo la scorsa stagione, positiva sotto moltissimi aspetti ma manchevole di quel plus per raggiungere ambiti traguardi. 

Torino