Guidolin ritrova Di Natale: "Toro buona squadra, ma i miei ragazzi sono concentrati"

Conferenza stampa del tecnico Guidolin prima della sfida col Torino: "Abbiamo perso tanti punti, ora dobbiamo farne altri". Torna tra i convocati il capitano

Guidolin ritrova Di Natale: "Toro buona squadra, ma i miei ragazzi sono concentrati"
Lapresse

La notizia più gradita per i tifosi dell'Udinese è senza dubbio il rientro del capitano Antonio Di Natale, tornato arruolabile per la sfida al Torino di Ventura. Lo ha confermato il tecnico Francesco Guidolin nella consueta conferenza stampa della vigilia.

Il Torino ha stupito in questo inizio di campionato, arrivando fino al settimo posto in classifica, grazie anche alla vittoria contro la Lazio dello scorso turno. Guidolin è consapevole della forza dei granata: "Il Torino è una squadra con buoni giocatori e ben allenata, si sta comportando bene, sarà una sfida delicata in chiave salvezza". 

Nonostante i quattro punti nelle ultime tre partite, arrivati contro tre avversari come Fiorentina, Juventus e Napoli, Guidolin non si sente tranquillo e chiede attenzione: "Il difficile viene adesso. Loro fanno parte del nostro stesso gruppone, ma sono un po' più avanti. I punti che abbiamo perso fin qui non tornano, ora dobbiamo farne altri". Il mister vede comunque i suoi uomini concentrati: "La squadra è consapevole che ci sono molte squadre racchiusi tra i 13 e i 19 punti, e chiunque riesca a vincere due partite di fila può rilanciarsi. Vedo tra i miei ragazzi la giusta concentrazione".

Il tecnico ha parlato anche di due giocatori apparsi ai margini della rosa in questa prima parte di campionato, Giampiero Pinzi e il giovane Nico Lopez. "Pinzi non è stato felice di rimanere in panchina, ma non mi dimentico di lui, perchè ne ho bisogno come ho bisogno di tutti quanti". Su Lopez, accostato nelle ultime settimane proprio al Torino, ha detto: "Adesso è ben inserito nel gruppo ed è sereno, sta dimostrando di avere colpi importanti".

Una battuta anche su Padelli e Pasquale, i due ex di giornata: "Si tratta di due professionisti e due ragazzi d'oro. Sono contento che abbiano trovato lo spazio che meritavano in una realtà così importante".

Ecco i ventiquattro convocati:
PortieriBrkic, Kelava, Scuffet;
DifensoriBasta, Bubnjic, Danilo, Douglas, Gabriel Silva, Heurtaux, Naldo, Widmer;
CentrocampistiAllan, Badu, Fernandes, Jadson, Lazzari, Merkel, Mlinar, Pereyra, Pinzi;
AttaccantiDi Natale, Maicosuel, Nico Lopez, Zielinski.

Udinese Calcio