Udinese, Stramaccioni: "Vogliamo chiudere bene davanti ai nostri tifosi"

Consueta conferenza stampa del tecnico bianconero:" L’obiettivo è ottenere più punti possibili da qui alla fine Karnezis sorpresa della stagione. Di Natale? Vorrei che restasse ma decide lui”

Udinese, Stramaccioni: "Vogliamo chiudere bene davanti ai nostri tifosi"
Udinese, Stramaccioni: "Vogliamo chiudere bene davanti ai nostri tifosi"

L'Udinese affronterà domani il Sassuolo nell'ultima sfida stagionale il programma al Friuli,così Andrea Stramaccioni ha presentato così la gara contro gli uomini di Di Francesco: " Vogliamo chiudere bene di fronte ai nostri tifosi con una vittoria. Il nostro imperativo è chiudere con una vittoria per chiudere con un bottino più alto possibile.Chi scenderà in campo vista l’assenza di Heurtaux e Domizzi? Chi gioca in difesa? Domani giocherà Bubnjic, perchè sta bene e si è allenato bene.   L’obiettivo è ottenere più punti possibili da qui alla fine.Per un progetto come quello che mi è stato proposto di un  biennio, il primo anno così era invevitabile.Questo è un anno di fine ciclo, un anno zero in cui si è pensato a non rischiare la salvezza e poi a costruire qualcosa in cui io e anche la società crediamo fermamente. Karnezis veniva da una stagione in cui non si era puntato su di lui. L'Udinese ritiene che sia un profilo importante, si è scelto di tutelare Scuffet, il nostro portiere del futuro. Karnezis dopo Buffon è il portiere con il rendimento più alto in A: merito suo e della società".

Chiusura su Antonio di Natale: "Sta bene e questa sua stagione resterà per sempre nella storia dell'Udinese e del calcio italiano. Ha fatto 33 presenze. I dati e i numeri in questa sua stagione sono importanti, anche se domani darò continuità alla coppia che ha giocato a Roma, con il capitano pronto a darci una mano a gara in corso. Il suo futuro? Non vorrei essere ripetitivo.Totò è un giocatore importante e a parole si è espresso anche il presidente. La stima di allenatore, società e ambiente è immensa e la decisione dovrà essere solo sua. Mi auguro che resti con noi anche l'anno prossimo, ma è giusto che sia lui a comunicarlo"

Udinese Calcio