Non solo calcio a "casa Udinese", spazio anche alla cultura nei prepartita

Sabato 19, a poche ore dalla partita casalinga contro l'Empoli, i tifosi potranno assistere alla presentazione del nuovo libro del giornalista Toni Capuozzo: il primo di una ricca serie di appuntamenti.

Non solo calcio a "casa Udinese", spazio anche alla cultura nei prepartita
Non solo calcio a "casa Udinese", spazio anche alla cultura nei prepartita

La grande “casa” dei tifosi dell'Udinese, la Club House all'interno dello Stadio Friuli, è destintata a non essere solo un luogo strettamente legato al calcio. In sintonia con “Pordenonelegge”, festival letterario che proprio questo finesettimana toccherà il proprio apice, anche Udine darà spazio alla cultura, con un ospite d'eccezione: Toni Capuozzo

Il celebre giornalista, legato strettamente al Friuli avendo frequentato il liceo presso il Convitto “Paolo Diacono” di Cividale del Friuli, sarà quindi il primo ospite degli incontri 205/16 nell'Auditorium del terzo piano dello stadio. Qui, a poche ore dalla gara con l'Empoli, presenterà il suo nuovo libro, “Il segreto dei Marò”, edito da Ugo Marsia Editore.

Come si capisce bene dal titolo, il tema è strettamente attutale, in quanto si ricostruiscono gli eventi del "caso Marò", che ha intrappolato due Paesi amici, l'Italia e l'India, e si analizza il peso degli interessi economici e politici che hanno condizionato l'intera vicenda. Gli incontri continueranno martedì 22 settembre, in occasione del turno infrasettimanale Udinese-Milan: il giornalista sportivo Massimo De Luca intervisterà un grande campione del golf italiano, Costantino Rocca.

"L'anno scorso abbiamo lavorato con tanto entusiasmo per avviare un progetto di Hospitality – ha detto Magda Pozzo, responsabile del Progetti Speciali - che fosse abbinabile ad un concetto di Stadio non solo per il calcio. La risposta è stata eccezionale, al di là di quanto ci aspettassimo per il primo anno di vita della Club House.

Adesso siamo pronti a ricominciare e ripartire con gli eventi collaterali nel match-day. Il Nuovo Stadio, resciuto sotto i nostri occhi, è l'elemento centrale intorno al quale ruotano le nuove idee e i nuovi ambiziosi progetti che intendiamo sviluppare. Tra questi dare sempre più spazio a molti eventi collaterali alla partita per coinvolgere i nostri soci e partner".