Hellas Verona-Udinese: pari indigesto agli scaligeri, le parole dei protagonisti

L'Hellas Verona non riesce a strappare la prima vittoria stagionale, rimontata dall'Udinese sul finale. Amarezza sotto l'Arena, mentre i friulani vedono il bicchiere mezzo pieno.

Hellas Verona-Udinese: pari indigesto agli scaligeri, le parole dei protagonisti
Hellas Verona-Udinese: pari indigesto agli scaligeri, le parole dei protagonisti

Pareggio indigesto di fronte ad un Bentegodi, ormai spazientito dalle deludenti prestazioni dell'undici veronese, l'Hellas non va oltre l'1-1, facendosi raggiungere da Thereau, con la collaborazione di Rafael, sul finale.

Ennesima rimonta subita dai veneti, come sottolinea il tecnico, Andrea Mandorlini, ai microfoni della stampa: "La quinta volta che ci recuperano. Abbiamo ancora tanti lmiti, qualcosa ci manca. Peccato. Dobbiamo subito pensare alla prossima, ma abbiamo le capacità per fare bene dovunque. Pazzini? Siamo contenti del suo recupero. Ha dato profondità e personalità alla squadra. Dobbiamo gestirlo e non è facile. Questo è il momento più delicato delle ultime sei stagioni, ma siamo sicuri che ce la faremo a uscire da questo periodo."

L'allenatore dell'Udinese, Stefano Colantuono, interpellato dalla RAI, recrimina sull'episodio, che ha scaturito il rigore del vantaggio di Pazzini: "Punto guadagnato o due punti persi? Non lo so. Nel primo tempo il Verona ha fatto la partita, ma non ci ha creato tanti pericoli. Il rigore non posso giudicarlo, ma mi sembra che sia stato generoso. Pareggio meritato. Thereau? E' stato fuori per scelta tecnica. Al suo posto ha giocato un trequartista, cioè Bruno Fernandes. Lui aveva avuto un po' di problemi al ginocchio."

Udinese Calcio