Udinese, pochi dubbi per il Napoli

Mister Delneri ha già in mente quasi tutto l'undici che sfiderà i partenopei nel big match dello Stadio Friuli (Dacia Arena).

Udinese, pochi dubbi per il Napoli
Kums e Zapata in allenamento. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Finita la sosta per le Nazionali, si torna a pensare alla Serie A. Mister Delneri è arrivato ad Udine proprio alle porte della pausa di ottobre, cosa che gli ha permesso di effettuare piccoli, ma fondamentali cambiamenti nella squadra. Questa ha risposto molto bene ai dettami del friulano, tanto che un'altra sosta così ravvicinata è sembrata quasi un peccato, dato che le zebrette stavano disputando partite di buon livello. Il fiato rimasto però era poco e la forma fisica di molti elementi precaria. Così l'allenatore ha potuto valutare meglio alcune situazioni. Come al solito, molti giocatori sono partiti per andare in giro per il mondo e molti di questi erano proprio quelli meno in forma (come per esempio Hallfredsson e Penaranda). Insomma, se queste due settimane senza campionato avranno fatto bene o male lo scopriremo solo a partita in corso.

Capitolo infortunati. Kums ha patito una lieve infiammazione alla caviglia, già archiviata. La sua presenza dunque non è in dubbio. Jankto ha recuperato dall'affaticamento muscolare che lo ha tenuto a freno nelle ultime due giornate e si candida ad un posto da titolare. Da valutare le condizioni di Badu, principale indiziato a prendere il posto di terzo centrale di centrocampo, ma che ha sulle spalle l'ennesimo viaggio in Nazionale, che, dopo la malattia contratta proprio nella sosta di ottobre, non è cosa da poco. Kone è finalmente tornato a disposizione e figura nuovamente tra i convocati, il greco è stato anche provato da Delneri in allenamento proprio da mezzala. Out invece Hallfredsson e Penaranda. L'islandese sembrava poter recuperare, ma alla fine si è preferito lasciarlo a casa in via precauzionale, dato che ultimamente il suo fisico sta patendo parecchi acciacchi. Il venezuelano invece continua ad essere un oggetto misterioso. Non tanto per il talento, indubbio, ma per la gestione che si sta facendo del ragazzo. Nonostante le smentite continue di società e allenatore, che dicono di voler puntare molto su di lui, il ragazzo resta fuori per degli infortunii che iniziano ad essere sospetti, dato che con la vinotinto scende regolarmente in campo. Ancora fuori dai giochi anche Ewandro, che continua la riabilitazione dopo la frattura del metatarso.

Delneri si affiderà alle certezze per affrontare un Napoli arrabbiato, sesto in classifica e che vuole a tutti i costi tornare a giocare come sa. La velocità delle ali partenopee dovrà essere contenuta grazie ad un gran gioco di squadra, sperando che Duvàn Zapata e Thereau continuino a confermare uno stato di forma invidiabile, per provare anche a pungere. Magari potrebbe essere la partita del riscatto per De Paul, finito al centro dell'attenzione per il suo calo di rendimento, dopo l'avvio più che buono. In porta ci sarà il solito Karnezis, protetto da Widmer, Danilo Molla Wague e Felipe. Si continuerà a insistere su quest'ultimo per la fascia sinistra, nonostante prestazioni non eccelse, almeno finchè non arriverà il mercato di riparazione. A metà campo Kums e Fofana non sono in discussione, mentre il terzo elemento è ancora tutto da scoprire. Fuori Hallfredsson, si candidano a prenderne il posto Kone, Badu e Jankto. Con il greco la squadra probabilmente sarebbe troppo sbilanciata in avanti. Il ceco ha recuperato da poco dall'affaticamento e forse sarebbe meglio non forzarlo. L'indiziato numero uno è Badu, che però è stato via con il Ghana. Insomma, su questo punto Delneri avrà di che riflettere. In avanti invece confermati i soliti tre, ovvero Thereau, Duvàn Zapata e De Paul. Il colombiano resta il punto di riferimento nonostante si sia parlato tanto (troppo) di lui in questa settimana. Il tecnico ha detto di averlo visto ancora più carico dopo il polverone sollevato dal suo agente. Vedremo. 

Probabile formazione (4-3-3): Karnezis, Widmer, Molla Wague, Danilo, Felipe, Fofana, Kums, Badu, Thereau, Duvàn Zapata, De Paul.

I convocati

Portieri - Karnezis, Perisan, Scuffet.                                             

Difensori - Adnan, Angella, Felipe, Danilo, Heurtaux, Samir, Wague, Widmer.                                                                                            

Centrocampisti - Badu, Balic, De Paul, Fofana, Kone, Kums, Jankto, Evangelista                                                                                      

 Attaccanti - Matos, Perica, Thereau, Zapata.


Share on Facebook