Udinese - L'amichevole del giovedì termina stavolta con una sconfitta con il Gorica

Amichevole infrasettimanale per le zebrette, che stanno preparando la sfida contro il Chievo. La partita termina con una sconfitta. Mister Delneri fa ruotare un po' tutti gli elementi a disposizione, dando spazio anche a dei primavera.

Udinese - L'amichevole del giovedì termina stavolta con una sconfitta con il Gorica
Felipe durante l'amichevole. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Continua la preparazione dell'Udinese in vista della partita contro il Chievo, squadra che ha ottenuto ad oggi gli stessi punti dei friulani e che quindi sarà un test particolarmente probante. Come nella settimana pre Milan, anche questo giovedì i friulani hanno giocato un'amichevole in preparazione della sfida di campionato. Avversario di turno è stato il Gorica, squadra della massima divisione slovena. Il risultato non era importante, ma è arrivata una sconfitta per 0-1. Marinic autore del gol vittoria per gli ospiti, che ha battuto Scuffet di testa all'82'.

Delneri ha usato il match per testare la condizione atletica di alcuni elementi e per vedere all'opera alcuni elementi della primavera. Sotto la lente d'ingrandimento Widmer. Lo svizzero è definitivamente rientrato nei ranghi ed è a disposizione per Verona. Visto il contemporaneo infortunio di Faraoni e l'assenza di altri terzini di ruolo, pare improbabile che il mister decida di adattare dal primo minuto Angella o addirittura Heurtaux, che non gioca da tantissimo tempo. Per l'ex Aarau non ci sono dubbi: "Spero di essere a disposizione del mister per domenica. Mi sento bene, mi sento pronto. Ha fatto bene anche Angella come terzino. Mi spiace per Davide Faraoni che non è molto fortunato quest’anno, mi auguro che torni presto. La cosa importante è che se manca qualcuno, c’è un altro pronto a subentrare." Felipe ed Hallfredsson sono usciti anzitempo a scopo precauzionale, dopo dei contrasti partircolarmenti duri. Non è in dubbio la loro presenza per domenica.

Questa la formazione schierata da Delneri: Scuffet; Widmer(1'st Samir); Angella (20'st Vasko); Heurtaux (10'st Felipe, 30'st Djolou); Ali Adnan; Halilovic (1'st Danilo) ; Balic; Fofana (1'st Zapata); Matos (15'De Paul);  Ewandro (20'st Garmendia); Perica (1'st Hallfredsson, 90'st Melissano).

Contro gli scaligeri il tecnico potrà dunque schierare la formazione tipo. Saranno sicuramente assenti Faraoni, fuori per qualche settimana dopo la contusione rimediata durante la sfida contro il Milan, e Badu, fresco di eliminazione dalla Coppa d'Africa e che rientrerà tra pochi giorni. Ancora in dubbio Kums, che non è stato schierato contro il Gorica e continua la riabilitazione per i problemi al ginocchio. Infine, si inizia a parlare del rinnovo di Kuba Jankto, il cui contratto è in scadenza nel 2019, così si è espresso il DS Bonato: “Andrà in scadenza nel 2019, valuteremo la situazione e cercheremo di trovare un’intesa“.

(Fonte per i virgolettati: http://www.mondoudinese.it, fonte per la formazione: http://www.udinese.it)