Udinese - Delneri soddisfatto dopo la vittoria: "Stiamo bene fisicamente e mentalmente"

Secondo risultato utile consecutivo per l'Udinese, che batte il Pescara e sale a quota 33 punti in classifica, mettendo un altro mattoncino importante in chiave salvezza.

Udinese - Delneri soddisfatto dopo la vittoria: "Stiamo bene fisicamente e mentalmente"
Delneri è contento dei suoi. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Doveva arrivare una vittoria e così è stato. L'Udinese non ha sfornato la migliore prestazione di questa stagione, ma ha giocato sempre con accortezza, limitando gli avversari e sfruttando le occasioni capitate. Qualche amnesia di troppo, ma contavano i tre punti. Ora contro il Palermo si può chiudere il discorso salvezza. Lussazione intanto al mignolo per Karnezis, contro i siciliani potrebbe esserci un'occasione per Scuffet.

Analizza così ad Udinese Tv la partita mister Delneri, che non può non essere soddisfatto ed esprimere fiducia per il futuro: "Il Pescara oggi si giocava l’ultimo spiraglio per avere motivazioni nel futuro, noi siamo stati però ad arginarli e a portare a casa il risultato. Era una vittoria che ci voleva perché mancava da un po', adesso possiamo giocarci questo finale di stagione con più tranquillità. Stiamo bene fisicamente e mentalmente. Thereau aveva un problema al ginocchio ed aveva bisogno di respirare. Oggi abbiamo avuto i gol delle punte e questo ci fa fare risultato. Cyril oggi ha fatto benissimo per oltre un’ora di gioco,  sono contento per lui. E' importante recuperarlo al 100%"

È tornato al gol Thereau, che continua ad essere assillato da problemi fisici, ma che oggi è stato toccato dalla fortuna, che gli ha permesso di mettere a segno il suo decimo sigillo: "Non era una partita da sottovalutare ci ricordavamo della partita dell'andata dove abbiamo dovuto faticare molto. Però oggi la squadra è scesa in campo con il giusto atteggiamento. Sono contento per il gol, ma bisogna dare merito a Jankto che mi ha dato un pallone che chiedeva solo di essere spinto dentro. Le prime due reti sono arrivate su delle situazioni che abbiamo studiato in settimana, è tutto merito del mister che immagino sarà molto contento. Il turno di riposo con la Juventus mi ha fatto bene, non ho giocato solo per una questione fisica. Sto ritrovando la giusta condizione settimana dopo settimana". 

Migliore in campo Kuba Jankto che, senza Fofana, si è caricato il peso del centrocampo sulle spalle, sfornando due assist, un gol e mangiandosi la doppietta: "Non era una partita semplice li avevo già affrontati l'anno scorso con l'Ascoli e sapevo della loro grande qualità offensiva. Però concedono molto in difesa e noi siamo stati bravi ad approfittarne. Credo siano stati tre punti meritati. Il mio gol è arrivato su uno schema studiato molto in settimana, quando poi in partita riusciamo a fare quello per cui lavoriamo è sempre una grande soddisfazione. Potevo fare un altro gol? Vero, ma ho stoppato male il pallone. Comunque senza rimpianti, abbiamo vinto. Conta solo questo"

(Fonte: www.udinese.it)


Share on Facebook