Udinese - Delneri salva qualcosa: "Le riserve hanno giocato bene, gli errori possono capitare"

Il mister è soddisfatto alla fine del match con il Napoli, nonostante la sconfitta. Le seconde linee hanno dato risposte tutto sommate buone, anche se i primi due gol sono arrivati proprio da due riserve, ma gli errori occasionali ci possono stare.

Udinese - Delneri salva qualcosa: "Le riserve hanno giocato bene, gli errori possono capitare"
Mister Delneri. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Era dura e si sapeva. Però mister Delneri ci vede comunque del buono nella sconfitta subita dall'Udinese per 3-0 contro il Napoli. I gol sono arrivati da errori individuali, ma le seconde linee hanno messo in campo una buona prestazione, facendo vedere che esiste un gruppo e che in caso di necessità le alternative esistono, difficile però cavare un ragno dal buco contro una delle squadre più attrezzate della Serie A, che alla minima indecisione ha segnato. Peccato per il palo di Duvàn Zapata (unica occasione da rete), sarebbe stato l'ennesima rete di un giocatore in costante crescita, oltre che il gol del momentaneo pareggio.

Analizza così la sfida Delneri ad Udinese TV, ricordando che si vuol fare un gran finale di stagione: "Sono contento dal punto di vista della prestazione dei miei ragazzi, chi ha giocato meno ha dimostrato di essere pronto a combattere. Abbiamo preso 2 gol su errori individuali, ma può succedere visto che la difesa era quasi tutta rinnovata. Noi ora ci concentriamo sulla prossima gara, nelle 6 partite che ci separano dalla fine del campionato vogliamo fare il meglio possibile per chiudere alla grande"

Parla ad Udinese TV anche Heurtaux, ritornato titolare dopo diversi mesi: "Ci siamo difesi bene, ma il gol a freddo ad inizio secondo tempo ha cambiato la partita. Soprattutto nel primo tempo abbiamo rischiato poco, nel secondo abbiamo secondo giocato anche meglio ma non dal punto di vista difensivo. Peccato, perché secondo me potevamo ottenere qualcosa di più". 

Hallfredsson invece si rende contro del peso che hanno avuto le assenze, ma dice che comunque il Napoli in questo momento sarebbe stato troppo forte anche per la squadra al completo: "Abbiamo fatto bene nelle ultime partite, venivamo da un momento positivo. Avevamo delle assenze importanti ma anche giocatori in grado di sostituirli a dovere. Il Napoli è un'ottima squadra, in casa sa farsi valere ed è veramente difficile impensierirli, abbiamo retto ma poi quando sono passati avanti è diventato tutto più duro".