Udinese - I friulani battono 4-0 il Belluno nell'amichevole pre Cagliari

Consueta amichevole infrasettimanale per le zebrette, che si risolve con un secco 4-0 in favore dei bianconeri. Nella sgambata mister Delneri ha dato tanto spazio a quelle seconde line che potrebbero essere chiamate in causa domenica.

Udinese - I friulani battono 4-0 il Belluno nell'amichevole pre Cagliari
Duvàn Zapata in amichevole. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Continua la preparazione dell'Udinese in vista della sfida con il Cagliari, che sarà ospitato alle ore 15 alla Dacia Arena (Stadio Friuli). Permangono alcuni dubbi di formazione, un po' dovuti ai problemi fisici di diversi giocatori, altri dovuti alla voglia di dare un po' di spazio a quei giovani che, escludendo Samir, De Paul, Jankto e Fofana, ancora non sono riusciti ad imporsi. L'obiettivo imprescindibile resta comunque ottenere i tre punti, specie in casa, e la crescita del gruppo, anche a livello di schemi e puri movimenti. Proprio un movimento errato ha poi portato alla crepa nel bunker che i friulani avevano costruito a Napoli. Si continua a lavorare dunque nonostante i 40 punti siano già stati raggiunti e l'amichevole con il Belluno è stata un'ottima occasione per testare certi elementi.

Delneri dà indicazioni durante l'amichevole. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896
Delneri dà indicazioni durante l'amichevole. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Giocatori schierati: Scuffet (dal 1’ st Perisan), Gabriel Silva (dal 1’ st Angella), Heurtaux (dal 1’ st Danilo), Felipe (dal 15’ st Sullivan), Ali Adnan (dal 1’ st Widmer), Jankto (dal 1’ st Kums), Balic (dal 1’ st Badu), Lucas Evangelista, Matos (dal 1’ st De Paul), Zapata (dal 1’ st Perica), Ewandro (dal 1’ st Thereau).

Thereau in azione contro il Belluno. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896
Thereau in azione contro il Belluno. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Parte un po' a rilento l'Udinese, quasi non facendo notare la grande differenza di categoria tra le due compagini. Sperimenta entrambi i terzini Delneri, piazzando Alì Adnan a destra e Gabriel Silva, in ritardo sulla tabella di marcia essendo arrivato dopo, nel suo ruolo naturale. Per il resto ogni seconda linea è nel suo ruolo, con i soli Duvàn Zapata e Jankto a partire dal primo minuto pur essendo titolari. Alla fine, con il passare dei minuti, i friulani crescono e si impongono in scioltezza sul Belluno, insaccando quattro reti. Di Duvàn Zapata, Angella, Lucas Evangelista e De Paul le reti. Per avere le ultime indicazioni bisognerà aspettare la conferenza stampa e la rifinitura, ma sembra chiaro che, mentre a centrocampo e in attacco le gerarchie e le alternative di gioco sono ben definite, in difesa l'infortunio di Samir abbia scombinato non poco le carte, non essendoci un sostituto vero e proprio.

Lucas Evangelista. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896
Lucas Evangelista. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Mister Delneri sta quindi provando, ad eccezione di Danilo, un po' tutti i difensori che ha a disposizione in tutti i ruoli. Gabriel Silva anche stavolta ha giocato al posto di Samir, ma alla fine domenica ha giocato Alì Adnan. Esattamente come usare l'iracheno a destra sembra un voler sperimentare alternative in vista di un'eventuale assenza di Widmer, dato che Faraoni, suo sostituto naturale, è fuori fino a fine campionato. Continua a non essere al meglio Felipe, che Delneri vede anche come terzino. Lavori in corso dunque, questo finale di stagione è un po' sfortunato dal punto di vista degli infortuni, ma può essere un'occasione per scoprire dei giocatori in posizioni nuove, come per esempio accaduto con Lucas Evangelista