Udinese - UFFICIALE: Heurtaux in prestito con diritto di riscatto all'Hellas Verona

Il francese trova finalmente squadra, passando ai gialloblù in prestito con diritto di riscatto.

Udinese - UFFICIALE: Heurtaux in prestito con diritto di riscatto all'Hellas Verona
Herutaux durante Sassuolo-Udinese 1-0. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Era stato convocato per il ritiro, ma si sapeva che il futuro di Thomas Heurtaux sarebbe stato altrove. Il francese infatti, alla seconda annata di fila da seconda scelta, aveva già chiesto a gennaio la cessione e ora, finalmente, l'ex Caen ha trovato squadra. A dargli fiducia è stato l'Hellas Verona che se lo aggiudica in prestito con diritto di riscatto. Il trasferimento non è a titolo definitivo, dato che Thomas ha avuto veramente tantissimi infortuni nel corso degli ultimi anni e nessuna squadra era disposta a comprarlo a scatola chiusa. Basti pensare all'estate scorsa, quando il ragazzo, praticamente ad un passo dalla Sampdoria, dovette fare delle visite mediche aggiuntive che lo stesso non convinsero i genovesi. La trafila di trattative passate è stata veramente lunga. A lui si sono interessate Palermo, Benevento, Sparta Praga, Antalyaspor (che sembrava aver addirittura chiuso l'affare) e diverse squadre francesi, ma, per un motivo o per l'altro, ogni interessamento poi naufragava. L'intenzione del ragazzo era quella di restare nella massima categoria, non allontanandosi troppo però da Udine. Alla fine ha ottenuto ciò che desiderava, vedremo se Pecchia riuscirà a ricostruirlo.

Sì perchè nel corso degli anni Thomas Heurtaux è stato veramente piagato dai problemi fisici. Era arrivato ad Udine nel 2012 con lo status di vice Benatia. Una volta ceduto il marocchino, nella stagione successiva, il posto nella difesa a tre era diventato suo, ma, nell'aprile 2014, inizia ad avere problemi alla coscia, che prima minano la sua forma fisica e poi il suo posto da titolare. Nella stagione 2015/2016 prima la tendinite e poi una certa tendenza agli affaticamenti muscolari hanno fatto sì che Colantuono lo arretrasse via via nelle gerarchie, fino a diventare la riserva di Danilo e Felipe. Con Iachini la musica non cambia, anzi, si passa alla difesa a quattro, con Thomas che quindi ha ancora meno possibilità di scendere in campo, visto che ora i posti sono solo due. Viene provato dal tecnico ex Palermo come terzino destro, ma non è cosa sua e nella debacle per 0-3 con la Lazio lo si vede chiaramente. Arriva Delneri e il francese resta una seconda linea, scendendo in campo 8 volte di cui una sola da titolare, contro il Napoli, dove proprio un  suo movimento errato dà vita alla manovra partenopea per il gol del vantaggio. A gennaio doveva partire, ma ad avere l'offerta migliore è stato Molla Wague, voluto in prestito con diritto di riscatto dal Leicester (diritto poi non esercitato, visto che il maliano si è infortunato quasi subito) e quindi Heurtaux è rimasto a fare da tappa buchi. Ora la cessione, con la speranza che a 29 anni ritrovi almeno la continuità perduta.

Questo il comunicato ufficiale dell'Udinese Calcio: "Udinese Calcio comunica di aver ceduto all’Hellas Verona F.C. i diritti alle prestazioni professionali del calciatore Thomas Heurtaux.  La cessione è a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2018 con diritto di riscatto a favore dell’Hellas Verona F.C."


Share on Facebook