Udinese - Vittoria con suspance sul Frosinone (3-2)

I friulani passano il turno di Coppa Italia, battendo il Frosinone per 3-2. Tante belle cose messe in mostra dalla squadra di Delneri, ma alcune incertezze hanno messo fin troppo in dubbio un meritato passaggio del turno.

Udinese - Vittoria con suspance sul Frosinone (3-2)
Thereau esulta dopo l'1-0. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896
Udinese
3 2
Frosinone
Udinese: Scuffet; Molla Wague, Danilo, Nuytinck, Pezzella; De Paul, Hallfredsson (Balic, 75'), Fofana, Jankto (Alì Adnan, 82'); Thereau (Bajic, 69'), Lasagna. All. Delneri.
Frosinone: Zappino; M. Ciofani, Ariaudo, Krajnc, Paganini, Gori (Frara, 75'), Sammarco, Beghetto (Crivello, 75'), Ciano (Volpe, 88'), Ciofani, Soddimo. All. Longo.
SCORE: 1-0, 30', Thereau. 1-1, 38', Gori. 2-1, 64', Lasagna. 3-1, 73', Jankto. 3-2, 78', Crivello.
ARBITRO: Giacomelli. Ammoniti: Gori (34').
NOTE: Terzo turno eliminatorio di Coppa Italia. Staadio Friuli, Udine.

Arriva dunque l'ora dell'esordio in una partita ufficiale per l'Udinese, che affronta il Frosinone, il quale ha battuto il Pisa per arrivare al terzo turno eliminatorio di Coppa Italia. I friulani vogliono a tutti i costi il passaggio del turno, visto che l'anno scorso arrivò una bruciante eliminazione per mano dello Spezia. Il Frosinone, che viene dalla grossa delusione dei Play-Off di B, invece non ha nulla da perdere e può giocare con il vantaggio di avere la testa libera. Alla fine ad avere la meglio, dopo una bella partita, è l'Udinese, che vince 3-2. Frosinone bravo a sfruttare gli errori altrui, ma poco più.

Formazione Udinese: Scuffet; Molla Wague, Danilo, Nuytinck, Pezzella; De Paul, Hallfredsson, Fofana, Jankto; Thereau, Lasagna. All. Delneri.

Formazione Frosinone: Zappino; M. Ciofani, Ariaudo, Krajnc, Paganini, Gori, Sammarco, Beghetto, Ciano, Ciofani, Soddimo. All. Longo.

L'Udinese vuole il passaggio del turno e parte subito con il piede sull'acceleratore. Pezzella affonda sulla fascia, palla in mezzo, batti e ribatti in area, la sfera arriva a De Paul, che però spara su Zappino il tiro del possibile uno a zero. Le zebrette continuano il forcing e soprattutto De Paul sembra aver voglia di trovare la via del gol. Al 6' ci prova da lontano Thereau, su un contropiede orchestrato da Fofana, ma il tiro del francese ex Chievo viene bloccato in due tempi da Zappino. Bianconeri che riescono a fermare tutte le azioni pericolose del Frosinone, partendo poi con grande velocità. Per ben due volte De Paul per un soffio non riesce a saltare con un suo scatto Zappino, aprofittando di una difesa ospite molto disattenta.

A metà primo tempo il Frosinone sembra risalire la china, con Ariaudo che sfiora il gol di testa, approfittando di un'incertezza di Danilo, ma alla mezz'ora la banda di Delneri si porta in vantaggio: ribaltamento di fronte, palla in mezzo e Thereau si infila in mezzo colpendo di testa e battendo facilmente Zappino (1-0). L'Udinese ha solo una pecca, ovvero quella di non riuscire a sfruttare sempre gli spazi che vengono lasciati dalla banda di Longo. Ecco quindi che con un episodio la squadra di B torna in partita. Gori al 38' ha un po' di spazio fuori area sulla destra, il centrocampistra ci prova e pesca la traiettoria della domenica, mandando la palla nel sette (1-1). Pareggio immeritato, ma l'Udinese non si scompone e continua a giocarsela. Incredibile quello che si divora Lasagna al 45'. Ennesima palla alta che pesca l'ex Carpi solo in area, ma quest'ultimo tira altissimo, mandando un rigore in movimento sopra la traversa. L'intervallo termina dunque in parità.

La ripresa parte con l'Udinese sempre a caccia del gol, ma è Soddimo a creare il primo brivido al 51', con un bolide dalla distanza che Scuffet manda in angolo con un bel volo. Friulani che giostrano molto bene, ma faticano a trovare il varco giusto. Varco che arriva però al 64': ennesimo bel cross, Thereau controlla e calcia, ma Zappino riesce a respingere, sulla palla vagante il più veloce di tutti è Lasagna, che insacca il tap in facile facile (2-1). Sbloccata di nuovo la partita, l'Udinese gioca più in scioltezza e trova il gol per chiudere i giochi al 73': altra palla alta letta male dalla difesa del Frosinone, Jankto si tuffa in area e in scivolata batte Zappino per la terza volta (3-1).

Il Frosinone allora risale la china e inizia a pressare di più e infatti trova il gol per mettere un po' di suspance nel finale di partita. Le zebrette si fanno cogliere impreparate sulla sinistra, cross al centro dove due giocatori gialloblù sono lasciati liberi dai centrali friulani. Sembra fuorigioco, ma così non è per il guardalinee, che convalida la rete di Crivello. Al 79' il pareggio viene sventato da Scuffet, che riesce a deviare con la punta delle dita un bolide dalla distanza del Frosinone. I padroni di casa sembrano aver un po' di paura e iniziano a gestire il pallone con più lentezza. Il Frosinone però non ne approfitta, passa l'Udinese per 3-2.


Share on Facebook