Udinese - Delneri: "Abbiamo sofferto, ma possiamo migliorare, abbiamo avuto le nostre occasioni"

Nella conferenza stampa post gara, è un Delneri rammaricato per una partita dove si poteva comunque fare punti.

Udinese - Delneri: "Abbiamo sofferto, ma possiamo migliorare, abbiamo avuto le nostre occasioni"
Delneri. Fonte: https://www.facebook.com/UdineseCalcio1896/

Delneri non è ovviamente soddisfatto appieno dopo la sconfitta con il Milan, ma ci vede comunque del positivo, i friulani hanno creato delle occasioni da gol importanti. Manca ancora però del lavoro per riuscire ad esprimersi al meglio. Lasagna esprime la sua gioia per il gol a San Siro, il primo in maglia bianconera.

Luigi Delneri analizza la sconfitta, ammettendo gli errori dei suoi, ma vedendo anche qualcosa di buono nella prestazione: "Dobbiamo essere perfetti per giocare col Milan, se concedi qualcosa possono punirti con giocatori di spessore. Ero arrabbiato perché volevamo vincere, non ci sta a perdere. Il Milan è una squadra costruita per altri obiettivi, abbiamo concesso palle gol ma il Milan ha subito anche importanti occasioni. Soffriamo ma possiamo migliorare, abbiamo inserito tanti ragazzi giovani, dobbiamo ancora abituarci".

VAR ancora una volta protagonista, con due gol annullati, uno per parte: "Ormai li accettiamo, ogni tanto l'arbitro va a guardare l'altro no, penso che erano due gol da dare entrambi. E' una soluzione importante ma non va usata ogni secondo".

Bonucci sembra iniziare a prendere le redini del Milan come previsto: "E' un ragazzo di grande qualità, deve dare un po' di energie ai giovani, è l'ideale per questo tipo di gruppo. Sempre positivo e autocritico. Il Milan ha fatto un ottimo acquisto".

L'anno scorso l'Udinese non si rese quasi mai pericolosa e vinse, stavolta ha giocato meglio ma ha perso: "L'anno scorso ha sofferto ma ha vinto, quest'anno abbiamo perso ma facendo la partita, il calcio è così. Abbiamo avuto le nostre occasioni perché siamo andati a cercarcele. Montella poi è un ragazzo in gamba e sta cercando di trovare la soluzione migliore, può modellare la partita come vuole".

Ai microfoni di Milan TV, Lasagna esprime la sua felicità per aver segnato a San Siro, anche se pesa il non aver fatto punti:"Segnare a San Siro è sempre una grande emozione, è la Scala del Calcio. Loro sono una grande squadra, siamo stati bravi a segnare quando loro hanno lasciato qualcosa. Spiace non aver tenuto di più il pari. Credo che i rossoneri possano arrivare in Champions".