Cassano: "Non lascio il calcio, ma non sono stimolato a continuare nel Verona"

Il fantasista barese ha praticamente ufficializzato la volontà di lasciare il club scaligero dopo il temporaneo ripensamento di pochi giorni fa. Possibile futuro in serie B per lui.

Cassano: "Non lascio il calcio, ma non sono stimolato a continuare nel Verona"
Antonio Cassano durante le visite mediche con il verona (fonte foto la repubblica)

Ennesimo colpo di scena di un'incredibile telenovela. Dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi dove annunciava un suo ripensamento circa un addio al Verona e al calcio, Antonio Cassano ha riconsiderato ancora una volta la situazione ed ora ha deciso di lasciare definitivamente il Verona con cui si era legato due settimane fa. 

Nelle prossime ore verrà comunicata dal club la risoluzione del contratto con Cassano. L'attaccante barese, attraverso il profilo Instagram della moglie, ha praticamente ufficializzato il suo addio al Verona"Non ho intenzione di lasciare il calcio, semplicemente non me la sento di continuare con l'Hellas Verona. Fisicamente sto benissimo come dimostrato nei 15 giorni di preparazione ma mentalmente non sono stimolato a continuare in questo club! Ringrazio di cuore il presidente Setti, il ds Fusco, Pecchia e la squadra per la disponibilità concessa".

Lo stesso patron del club scaligero all'Ansa ha spiegato i motivi che hanno portato l'attaccante ex Parma a prendere questa decisione: "Questo ragazzo non ce la fa di testa, anche se fisicamente e atleticamente sta molto bene. Dal punto di vista professionale, non gli si può rimproverare nulla, ma evidentemente non riesce a rimanere sereno e lucido in un gruppo e vuole restare a casa. Ha degli up and down, parla e poi sta muto: peccato, perché stava facendo tutto per bene".

Dunque futuro incerto per Cassano che però lascia le porte aperte per un'altra possibile destinazione. E Premium Sport lancia le ipotesi Virtus Entella e Spezia che già in passato hanno cercato l'attaccante, che così non si allontanerebbe dalla sua amata Genova. Per ora solo ipotesi per un giocatore dalle indubbie qualità tecniche ma che evidentemente deve ritrovare quelle motivazioni e quell'entusiasmo che lo hanno consacrato come uno dei più puri talenti del nostro calcio nonostante le famose 'cassanate' alle quali ci ha abituato. 

Calciomercato