Una Gara principesca: anteprima e orari tv del GP di Monaco

Nel cuore di ogni pilota c'è da sempre un forte desiderio; uno particolare, vincere il Gran Premio di Monaco. La gara che non ha eguali sia per lo scenario mozzafiato che il Principato di Monaco offre sia per le innumerevoli battaglie che si vengono a creare in pista.

Una Gara principesca: anteprima e orari tv del GP di Monaco
Sainte Devote, prima delle 19 curve del tracciato di Monaco

La Formula 1 riaccende i motori e non lo fa in un autodromo ma bensì in città. Domenica 25 maggio è in programma infatti il GP di Monaco. Una gara particolare dove il verdetto non è mai scontato, fino all' ultima curva dell' ultimo giro ci si può aspettare qualsiasi cosa. Innumerevoli sono i fattori che possono condizionare questo Gp; su tutte la safety car che a Monaco è quasi sempre uscita. Un altro fattore può essere il calo di concentrazione. Calo che può anche significare arrivare 10 centimentri più lungo in una staccata che ormai il pasticcio lo si è fatto. 

IL CIRCUITO

Il circuito di Montecarlo è storico ed è il più vivo collegamento con la Formula 1 di una volta. Dal circuito originario, introdotto nel 1929, le modifice sono state davvero poche ed è forse l' unico strumento di paragone dei vari campione anche se le vetture sono completamete differenti. Il circuito presenta 19 curve per un totale di 3340 metri. Tutte le curve meriterebbero una storia a sè per via della propria unicità. In via definitiva Montecarlo è anche il circuito più pericoloso di tutto il mondiale per via delle pochissimi vie di fuga presenti. Una particolarità che non si trova in nessun altro circuito è lo spostamento delle auto incidentate. Infatti, durante il GP, vengono utilizzate delle imponenti gru capaci di coprire gran parte del tracciato permettendo di risolvvere incidenti tramite via aerea. Non tutti i giorni capita di vedere una monoposto "volare". Il successo nel 2013 è stato ottenuto da Nico Rosberg su Mercedes

ASPETTATIVE

Le aspettative, qualsiasi esse siano, sono sempre soddisfatte se si parla del Gp del principato. Lo spettacolo non manca mai sia in pista che fuori grazie anche all' importanza che il principato ha politicamente parlando. Quello che ogni appassionato si aspetta è che finisca il binomio Mercedes e magari un lampo Ferrari. Anche se non esistono favoriti su questo tracciato chi deve essere battuto sono le Mercedes e la loro superiorità in qualsiasi condizione. Oltre alla Ferrari gli outsiders possono essere tanti. Il livellamento delle prestazioni può avvantaggiare piloti esperti ma anche giovani "ribelli". l' esperienza conta molto, sapere dove mettere le ruote in un circuito che ammette una sola traiettorie ( o quasi) è fondamentale. Giovani promesse potrebbero trovarsi oltre modo bene; in generale se il talento è cristallino a Monaco lo si vede!

Grandi campioni hanno vinto a Montecarlo e tanti aspirano a raggiungere questo traguardo. Anche nelle categorie minori come la GP2 il GP è molto sentito. il Vincitore dell' anno scorso, il monegasco Stefano Coletti si è tatuato sul piede destro "questo piede ha vinto a Monaco" segno di attaccamento particolare a questo evento storico. Non resta che godersi questo week-end di motori.

Orari tv (in diretta esclusiva su Sky, in differita sulla  Rai)

Giovedì 22 maggio

Prove Libere 1: 10.00 – 11.30 (DIRETTA - Sky Sport F1 HD)

Prove Libere 2: 14.00 – 15.30 (DIRETTA - Sky Sport F1 HD)

Sabato 24 maggio

Prove Libere 3: 11.00 – 12.00 (DIRETTA - Sky Sport F1 HD)

Qualifiche: 14.00 (DIRETTA - Sky Sport F1 HD)

Qualifiche: 18.05 (DIFFERITA – Rai 2)

Domenica 25 maggio

Gara: 14.00 (DIRETTA - Sky Sport F1 HD)

Gara: 21.00 (DIFFERITA - Rai 2)


 


Share on Facebook