F1, rivelata a Jerez la monoposto della Toro Rosso

La scuderia di Faenza ha mostrato a Jerez de la Frontera, alla vigilia dei primi test, la STR10, la monoposto che quest'anno sarà affidata ai giovanissimi esordienti Max Verstappen e Carlos Sainz.

F1, rivelata a Jerez la monoposto della Toro Rosso
Max Verstappen e Carlos Sainz con la STR10

Alle cinque di pomeriggio del 31 gennaio la Toro Rosso si è presentata: le monoposto sono state mostrate a Jerez de la Frontera alla vigilia del primo test stagionale previsto per la Formula 1. La scuderia di Faenza, alla sua decima stagione nel campionato del mondo di F1, si affida quest’anno ai giovani esordienti Max Verstappen e Carlos Sainz jr con l’obiettivo di raggiungere il quinto posto in classifica iridata.

La STR10 è stata realizzata sotto la direzione tecnica di James Key e dei disegnatori Paolo Marabini e Matteo Piraccini, avvalendosi anche dell’opera della squadra della galleria del vento di Bicester, nel Regno Unito. Ora, come anticipato, cominceranno quattro giorni di test sul circuito spagnolo: il primo a guidare la monoposto sarà Sainz, Verstappen sarà in pista lunedì e mercoledì, mentre sarà il collega spagnolo a ritornare al volante giovedì.

Soddisfatto il team principal Franz Tost, che ha rilasciato queste dichiarazioni: “La stagione 2015 è una nuova sfida per noi. Abbiamo lavorato molto sulla STR10 e siamo convinti che avremo un anno di successo. Il nostro obiettivo è di finire quinti nella classifica costruttori e siamo pronti per fare del nostro meglio per raggiungere questo obiettivo. Il nostro fornitore di motori, Renault, ha lavorato molto duramente per mettere a punto le nuove modifiche. Sono sicuro che il nostro sforzo congiunto ci metterà a disposizione un pacchetto che ci farà essere certamente competitivi.”

"Sono contento di fare la mia prima apparizione in Spagna come pilota di Formula 1” ha detto Carlos Sainz, “Adesso abbiamo 12 giorni per prepararci per Melbourne. Le mie priorità sono tutte le procedure di gara del weekend". Già concentrato anche il compagno di squadra Max Verstappen, che commenta così: “Dopo i due giorni con la macchina del 2014 ai test di Abu Dhabi e i venerdì mattina della passata stagione, combinati con il tempo passato nel simulatore, mi sento ben preparato.”

Formula 1