F1, Red Bull sorprende con la nuova RB11

La nuova monoposto del team austriaco ha fatto parlare molto di sé, soprattutto per l'insolita livrea con cui si è mostrata a Jerez per i primi test dell'anno. Sembra comunque che questa colorazione sia provvisoria, utilizzata solo durante i test per "nascondere" le novità della monoposto.

F1, Red Bull sorprende con la nuova RB11
La Red Bull RB11

Poco prima dell’inizio dei test a Jerez de la Frontera è stata rivelata anche la nuova Red Bull RB11: ultima tra le squadre in primo piano a mostrarsi al pubblico (anche se senza una vera e propria presentazione), la scuderia austriaca ha sorpreso non poco, e non per le caratteristiche tecnica della nuova monoposto ma per la sua livrea, una sorta quasi di “copertura”.

Dopo qualche difficoltà con i crash test, è ora nota la vettura con cui Daniel Ricciardo ed il nuovo compagno di squadra Daniil Kvyat disputeranno il Mondiale di Formula 1 quest’anno. Lasciati da parte i colori dello sponsor principale, si opta per un tema bianco-nero, anche se sembra sia solo una copertura per nascondere meglio le novità presenti sulla monoposto, mentre per quanto riguarda le caratteristiche tecniche si può notare soprattutto il musetto più corto e con una protuberanza in punta, oltre alle pance alte ma decisamente corte e scavate nella zona anteriore.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal team Red Bull in un comunicato: “La RB11 si caratterizza per una serie di miglioramenti in tutte le aree, alla ricerca di un miglioramento dei risultati 2014, quando la scuderia ha portato la RB10 da un inizio difficile fino al secondo posto nel mondiale costruttori. Il cambiamento più evidente e visibile quest’anno è il muso basso e la parte anteriore del telaio, in linea con le ultime disposizioni del regolamento, ma oltre a ciò tanti altri aggiornamenti sono nascosti sotto la nuova pelle bianca e nera.” 

Formula 1