F1, Singapore: Vettel conquista la pole position, Raikkonen terzo

E' la Ferrari a scattare domani dalla prima fila: Sebastian Vettel conquista una splendida pole position a Singapore, un risultato che mancava da tempo alla rossa di Maranello. In prima fila accanto a lui c'è Daniel Ricciardo, mentre in terza posizione c'è Kimi Raikkonen.

F1, Singapore: Vettel conquista la pole position, Raikkonen terzo
foto: crash.net

Siamo alle qualifiche del Gran Premio di Singapore, turno che si svolgerà in notturna anche per ovviare alle temperature ed all'umidità piuttosto alte in questa zona. Per la prima volta in questa stagione non è una Mercedes a conquistare la pole position, ma è una Ferrari: sarà Sebastian Vettel infatti a scattare davanti a tutti domani, conquistando un risultato che alla scuderia del cavallino rampante mancava da parecchio tempo. Accanto a lui c'è la Red Bull di Daniel Ricciardo, mentre è terzo Kimi Raikkonen alla guida dell'altra Ferrari. In difficoltà le Mercedes, con il leader iridato Lewis Hamilton che partirà dalla quinta posizione, davanti al compagno di squadra Nico Rosberg.

Si comincia con la Q1: In pista subito le Manor, seguite poco dopo dagli altri piloti, mentre Vettel e Button rimangono momentaneamente ai box. Il primo tempo registrato è quello di Bottas, seguito da Massa, che poco dopo vengono scavalcati da Ricciardo, Raikkonen e Rosberg. Arriva anche Kvyat in seconda posizione, ma anche Vettel si mostra velocissimo e stampa il miglior tempo provvisorio, mentre Hamilton è piuttosto lontano dai primi, al limite della classifica dei qualificati. Le prime posizioni vedono ben due Ferrari, Vettel in testa e Raikkonen terzo, con Ricciardo in seconda piazza, ma negli ultimi minuti molti piloti escono con le morbide, quindi i tempi si abbassano di molto e la classifica cambia parecchio. Le prime tre posizioni finali sono occupate da Kvyat, Hamilton e Vettel, mentre vengono eliminati Felipe Nasr, Markus Ericsson, Pastor Maldonado, Will Stevens e Alexander Rossi.

Si parte ora con la Q2. I primi tempi registrati sono di Massa, Bottas e Hulkenberg, tutti con gomme morbide, così come gli altri piloti in pista. Si fanno rivedere nuovamente le Red Bull, che guadagnano la testa della classifica, così come Raikkonen e Vettel, velocissimi nei primi minuti di questo turno, mentre la quinta e la sesta posizione sono occupate dalle due Mercedes di Hamilton e Rosberg. Le posizioni sono ormai congelate, ma a pochi secondi dalla bandiera a scacchi c'è qualche problema per Carlos Sainz, che rientra lentamente ai box dopo aver toccato un muretto. Il pilota spagnolo viene eliminato, assieme a Fernando Alonso, Nico Hulkenberg, Sergio Perez e Jenson Button.

È il turno ora della terza e definitiva sessione di queste qualifiche, vale a dire quella in cui i dieci piloti rimasti si giocheranno la pole position qui a Singapore. Il miglior tempo provvisorio è di Ricciardo, seguito da Kvyat e Bottas, ma poco dopo arrivano anche le Ferrari, con Vettel davanti a tutti e Raikkonen in terza piazza a soli sei decimi dall'italo-australiano della Red Bull. Tempi fermi per parecchio, con Hamilton che non stampa tempi cronometrati a causa di qualche piccolo intoppo sulla sua monoposto dopo il passaggio su un cordolo. Negli ultimi minuti si torna in azione, con la lotta per la pole position che entra nel vivo.

La prima posizione in griglia viene conquistata da Sebastian Vettel, l'unico ad essere sceso sotto l'1:44 oggi, mentre la seconda piazza è di Daniel Ricciardo. Terza piazza per l'altra Ferrari di Kimi Raikkonen, che al suo fianco avrà l'altra Red Bull di Daniil Kvyat. La Mercedes è lontana oggi, con Lewis Hamilton in quinta posizione davanti al compagno di squadra Nico Rosberg.

La classifica:

1.

GER

S.Vettel

Ferrari Ferrari

1:46.017

1:44.743

1:43.885

2.

AUS

D.Ricciardo

Red Bull Renault

1:46.166

1:45.291

1:44.428

3.

FIN

K.Raikkonen

Ferrari Ferrari

1:46.467

1:45.140

1:44.667

4.

RUS

D.Kvyat

Red Bull Renault

1:45.340

1:44.979

1:44.745

5.

GBR

L.Hamilton

Mercedes Mercedes

1:45.765

1:45.650

1:45.300

6.

GER

N.Rosberg

Mercedes Mercedes

1:46.201

1:45.653

1:45.415

7.

FIN

V.Bottas

Williams Mercedes

1:46.231

1:45.887

1:45.676

8.

NET

M.Verstappen

Toro Rosso Renault

1:46.483

1:45.635

1:45.798

9.

BRA

F.Massa

Williams Mercedes

1:46.879

1:45.701

1:46.077

10.

FRA

R.Grosjean

Lotus Mercedes

1:46.860

1:45.805

1:46.413

11.

GER

N.Hulkenberg

Force India Mercedes

1:46.669

1:46.305

12

12.

SPA

F.Alonso

McLaren Honda

1:46.600

1:46.328

12

13.

MEX

S.Perez

Force India Mercedes

1:46.576

1:46.385

13

14.

SPA

C.Sainz Jr

Toro Rosso Renault

1:46.465

1:46.894

13

15.

GBR

J.Button

McLaren Honda

1:46.891

1:47.019

12

16.

BRA

F.Nasr

Sauber Ferrari

1:46.965

 

8

17.

SWE

M.Ericsson

Sauber Ferrari

1:47.088

 

6

18.

VEN

P.Maldonado

Lotus Mercedes

1:47.323

 

6

19.

GBR

W.Stevens

Marussia Ferrari

1:51.021

 

8