Rosberg in pole, Hamilton sbaglia ma chiude 2°: dominio Mercedes a Sochi

Nelle qualifiche del Gran Premio di Russia la Mercedes è inarrivabile e infligge pesanti distacchi a tutti gli avversari. La pole position va a Nico Rosberg davanti ad Hamilton, autore di un errore a pochi minuti dal termine. Alle loro spalle partiranno Bottas e la coppia Ferrari, con Vettel davanti a Raikkonen.

Rosberg in pole, Hamilton sbaglia ma chiude 2°: dominio Mercedes a Sochi
Pole di Nico Rosberg a Sochi davanti a Hamilton e Bottas (photo by LAT)

Dominio assoluto della Mercedes nelle qualifiche di Sochi con Rosberg che stavolta la spunta su Hamilton. Il tedesco è rimasto in testa in tutte e tre i turni di qualifica e si porta a casa un'importante pole position, mentre Hamilton è autore di un errore a pochi minuti dal termine della Q3, non potendo così effettuare l'ultimo e decisivo tentativo. Alle loro spalle si piazza Bottas, che riesce a stare davanti alla coppia Ferrari, con Vettel davanti a Raikkonen, anche quest'ultimo autore di un errore nell'ultimo tentativo. Prima della partenza delle qualifiche, inoltre, tutto il circus e gli appassionati possono tirare un sospiro di sollievo perché Carlos Sainz pubblica un selfie su twitter per rassicurare tutti, scrivendo che spera di poter partecipare alla gara domani, speranza che tutti noi condividiamo!

In Q1 i primi a scendere in pista sono Nasr, Ericsson e i due della Manor, mentre i big aspettano ancora ai box. Appena le Mercedes si lanciano per cercare il tempo, Rosberg e Hamilton si piazzano in testa alla classifica con il tedesco che fa subito segnare un ottimo 1'38''343. Le due McLaren sono le prime a montare le gomme Super Soft e grazie a questo salgono momentaneamente in 5° e 6° posizione. Quando mancano 8 minuti al termine della prima parte di qualifiche scendono in pista anche le Ferrari subito con un set di Supersoft e chiudono il primo giro lanciato in 3° posizione con Vettel e 4° posizione con Raikkonen. Negli ultimi minuti praticamente tutti i piloti, ad eccezione di Ricciardo che monta le soft e della coppia Mercedes rimasta ai box, tornano in pista con le Supersoft per cercare la qualifica al prossimo turno. Bottas riesce a portarsi in 2° posizione alle spalle di Rosberg, mentre vengono eliminati Alonso (che partirà in ultima posizione a causa di una nuova penalizzazione), Ericsson, Stevens e Merhi.

Parte la Q2 e tutti i piloti scendono già in pista con le Supersoft, gli ultimi ad abbandonare i box sono ancora una volta i piloti Ferrari e la coppia Renault. Rosberg è ancora il più veloce in 1'37''500 e Hamilton lo segue a poco meno di due decimi. Gli unici altri piloti che riescono a mantenere il distacco nel secondo sono Bottas, Raikkonen e Vettel, mentre tutti gli altri hanno distacchi molto pesanti.

In Q3 Rosberg, Hamilton, Bottas, Raikkonen e Vettel scendono subito in pista con un nuovo set di Super-soft. Rosberg si porta nuovamente in testa alla classifica con il tempo di 1'37''113 e Hamilton si ferma a 320 millesimi dal compagno di squadra. L'anglo-caraibico, negli ultimi minuti delle qualifiche è autore di un fuoripista alla curva 13 ed è costretto a rientrare ai box: i meccanici lo riportano all'interno del box, segno che per lui il sabato di Sochi finisce così, senza un ultimo attacco alla pole, episodio che fa scegliere anche a Rosberg di rientrare ai box. Nell'ultimo tentativo anche Raikkonen si ritrova fuoripista nello stesso punto di Hamilton e vede rovinato il suo ultimo tentativo, chiudendo così in quinta posizione a 1''235 dal leader e alle spalle del compagno di squadra che si ferma a 835 millesimi da Rosberg. Tra le due Mercedes e le due Ferrari, in terza posizione si è inserito invece Vallteri Bottas, a 799 millesimi dal poleman.

Appuntamento a domani, ore 13 per vedere se Rosberg stavolta riuscirà a mantenere la testa della corsa e se i distacchi, almeno in gara, potranno essere meno pesanti e regalarci così un po' di spettacolo!

Griglia di partenza del Gran Premio di Russia

1 Nico Rosberg     Mercedes    1'37"113
2 Lewis Hamilton  Mercedes    +0.320
3 Valtteri Bottas  Williams    +0.799
4 Sebastian Vettel  Ferrari    +0.852
5 Kimi Raikkonen  Ferrari    +1"235
6 Nico Hulkenberg  Force India    +1"546
7 Sergio Perez    Force India    +1"578    
8 Romain Grosjean  Lotus    +1"674
9 Max Verstappen   Toro Rosso    +1"811    
10 Daniel Ricciardo  Red Bull    +2"615

Eliminati in Q2
11 Daniil Kvyat
12 Felipe Nasr
13 Jenson Button
14 Pastor Maldonado
15 Felipe Massa

Eliminati in Q1
16 Fernando Alonso
17 Marcus Ericsson
18 Will Stevens
19 Roberto Merhi

Carlos Sainz non ha preso parte alle qualifiche a causa dell'incidente di stamattina nelle FP3

Formula 1