F1, Prost perplesso sul recupero Ferrari

Il Professore non crede che a Maranello abbiano colmato l'intero gap da Stoccarda nell'arco di un inverno.

F1, Prost perplesso sul recupero Ferrari
Alain Prost, ambasciatore Renault Sport

Alain Prost punta ancora su Lewis Hamilton. Il francese si è detto convinto che sarà il campione in carica l’uomo da battere anche nella prossima stagione augurandosi, tuttavia, una lotta per il titolo più serrata e allargata ad altri piloti. “Lewis dovrebbe essere ancora il favorito al titolo ma sarebbe auspicabile per la F1 una grande battaglia tra Lewis e Nico, magari con l’inserimento di Vettel”, il commento di Prost a Sky Sport News HQ.

Ad ogni modo, il Professore si è detto scettico sull’eventualità che la Ferrari abbia colmato il gap dalla Mercedes nell’arco dell’inverno. “La prima gara (a Melbourne, ndr) sarà cruciale per capire i valori in campo. Non credo che la Ferrari possa aver raggiunto del tutto la Mercedes”.

La riconferma nel 2016 garantirebbe a Hamilton l’accesso a un club esclusivo, affiancato a Prost e Vettel con quattro titoli e staccato solo da Fangio, fermo a quota 5, e Schumacher, recordman con 7 allori. Il gotha della F1, insomma. Non sarà una passeggiata se è vero che Rosberg ha mostrato di avere le armi per contrastarlo, con l’assolo di fine stagione (sei pole consecutive e tre vittorie) dopo un avvio stentato.

Prost è curioso di vedere se l’inversione di tendenza durerà anche nel 2016. “La battaglia tra Lewis e Nico sarà interessante perché Nico è stato incredibile sul finale della scorsa stagione. Ma sono certo che Lewis tornerà di nuovo motivato per confermarsi campione”.

Formula 1