Il Canada ospita la Formula 1: anteprima e orari tv

La Formula 1 torna in pista e vola oltreoceano. Il prossimo appuntamento è infatti in Canada, sul tracciato di Montréal, intitolato a Gilles Villeneuve. Favorite ancora una volta le Mercedes, con Red Bull e Ferrari pronte ad inserirsi nella lotta. Di seguito gli orari del weekend.

Il Canada ospita la Formula 1: anteprima e orari tv
foto: Formula1.com

A due settimane dal Gran Premio di Montecarlo, la Formula 1 torna in pista per il settimo appuntamento del mondiale. Si vola verso il Canada, dove i piloti si sfideranno sul tracciato di Montréal, intitolato a Gilles Villeneuve. Le Mercedes arrivano da grandi favorite, con Nico Rosberg in testa al mondiale e Lewis Hamilton che sembra aver ritrovato la grinta dei giorni migliori con il capolavoro monegasco. Ma i due delle Frecce d’Argento dovranno guardarsi le spalle da Red Bull e Ferrari. Le prime, in ascesa gara dopo gara, vorranno rifarsi di un weekend andato di traverso, mentre le seconde cercano un risultato che vada oltre il podio, dopo errori e sfortuna.

IL CIRCUITO – Inaugurato nel 1978, il tracciato sorge nel Parc Jean-Drapeau, sull’isola artificiale di Notre-Dâme, costruita in occasione delle Olimpiadi del 1976. Ospita dallo stesso anno di inaugurazione il Gran Premio del Canada di Formula 1, vinto proprio nel 1978 da Gilles Villeneuve, a cui è stato poi intitolato il circuito nel 1982, poche settimane dopo la sua morte. Montréal è presenza fissa nel calendario dalla sua gara inaugurale, solo nel 1987 e nel 2009 la Formula 1 non ha disputato il Gran Premio del Canada.

È considerato un tracciato semi-cittadino e non presenta infatti curve veloci, ma è definito “stop and go”: questo per via della mancanza di curve veloci, ma per la presenza di una serie di “S” alternate a rettilinei che mettono a dura prova i freni. Celebre è il cosiddetto “Muro dei Campioni”, un muro vicino all’ultima chicane, dove si sono verificati molti incidenti, tra i quali ricordiamo quello di Michael Schumacher e Sebastian Vettel. Il record della pista appartiene a Rubens Barrichello, che nel 2004 al volante della Ferrari fece segnare il tempo di 1:13.622.

foto: Wikipedia
foto: Wikipedia

ASPETTATIVE – Arriva da favorita assoluta la Mercedes, in testa in entrambe le classifiche. Dominatrice assoluta in quella costruttori, non da meno in quella piloti, che vede Nico Rosberg al comando, seguito da Lewis Hamilton, secondo e staccato di 24 punti. Il tedesco è determinato a riscattarsi dopo la gara opaca di Montecarlo, dove non è andato oltre il settimo posto finale, mentre il compagno di squadra e Campione del mondo in carica riparte proprio da Monaco: la gara capolavoro di due settimane fa lo ha rilanciato nella lotta per il titolo, oltre ad aver alzato il morale. Hamilton è dunque pronto a ripetersi, mettendosi dietro il suo vicino di box e leader iridato, che però non ha nessuna intenzione di farsi recuperare altri punti in campionato. Sarà ancora lotta Mercedes dunque, con degli avversari che potrebbero inserirsi. Non staranno a guardare Red Bull e Ferrari infatti. La squadra di Milton Keynes è in ascesa ed i continui miglioramenti da inizio stagione hanno portato ad una vittoria a Barcellona (con la storica impresa di Max Verstappen), che poteva ripetersi a Montecarlo con Daniel Ricciardo, ma che è sfumata a metà gara. Weekend monegasco da dimenticare per la Red Bull dunque, con Verstappen che va a muro e rovina qualifiche e gara e Daniel Ricciardo beffato dal suo stesso box con un clamoroso errore al momento della sosta. Entrambi sono però consapevoli delle potenzialità della RB12 e sono pronti a rifarsi in Canada, dove sono molto attese ottime prestazioni.

A caccia di un risultato consistente è anche la Ferrari. I podi non bastano più e a Maranello si cerca la vittoria, che quest’anno tarda ad arrivare per errori e sfortuna. Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel arrivano in Canada in quarta e quinta posizione rispettivamente in classifica e, se il potenziale della nuova vettura non è quello fino ad ora dimostrato, a partire da Montréal la Scuderia del Cavallino proverà a dare una sterzata ad un mondiale che sembra già sfuggire fin troppo.

ORARI GP DEL CANADA

Il Gran Premio del Canada verrà trasmesso in diretta esclusiva da Sky, mentre sui canali Rai si potrà seguire in differita.

PROGRAMMAZIONE SKY

Venerdì 10 giugno

Prove libere 1: 16.00-17.30 (Sky Sport F1 HD)

Prove libere 2: 20.00-21.30 (Sky Sport F1 HD)

Sabato 11 giugno

Prove libere 3: 16.00-17.00 (Sky Sport F1 HD)

Qualifiche: 19.00 (Sky Sport F1 HD)

Domenica 12 giugno

Gara: 20.00 (Sky Sport F1 HD)

PROGRAMMAZIONE RAI

Venerdì 10 giugno

Prove libere 1: 20.30 (Rai Sport 1)

Prove libere 2: 00.30 (Rai Sport 1)

Sabato 11 giugno

Prove libere 3: 20.30 (Rai Sport 2)

Qualifiche: 23.45 (Rai 2)

Domenica 12 giugno

Gara: 22.50 (Rai 2)

Formula 1