Hockenheim, Vettel: “Qualifica difficile”, Raikkonen: “Terza fila valore attuale”

Sebastian Vettel chiude la sua qualifica in sesta posizione, alle spalle di Kimi Raikkonen, quinto. Terza fila tutta Ferrari, dietro alle Mercedes e alle due Red Bull.

Hockenheim, Vettel: “Qualifica difficile”, Raikkonen: “Terza fila valore attuale”
Hockenheim,Vettel: “Qualifica difficile”, Raikkonen: “Terza fila valore attuale” - Foto: Scuderia Ferrari/Twitter

Non una qualifica entusiasmante per la Ferrari, che guadagna una terza fila che non soddisfa pienamente. Con una Mercedes dominatrice assoluta già dal venerdì, le due Rosse cercavano di avvicinarsi il più possibile, ma non sono riuscite nell’intento, sopravanzate dalle Red Bull. Daniel Ricciardo, autore di uno stratosferico giro, si è portato in seconda fila, seguito dall’arrembante compagno di squadra, Max Verstappen. 

Sono di nuovo costrette ad inseguire le due Ferrari, che occupano l’intera terza fila. Kimi Raikkonen è quinto e precede ancora una volta Sebastian Vettel, solo sesto sul circuito di casa. Quasi otto sono i decimi che separano il finlandese da Nico Rosberg, poleman, mentre il tedesco accusa un ritardo che va oltre il nove decimi. Le qualifiche non sono andate come sperato, dunque, ma la gara è un’altra storia ed i due alfieri di Maranello sono pronti a dare il massimo, nella speranza che la gara di domenica prenda una piega diversa. 

SEBASTIAN VETTEL – "È stata una sessione difficile, non sono riuscito a mettere insieme il giro, ho faticato già ieri con il bilanciamento, che non era ideale. Stamattina però avevamo delle sensazioni piuttosto buone, ma il pomeriggio non è andato per il verso giusto. Ora dovremo esaminare tutto e cercare di capire. In qualifica ero contento nell’ultimo giro, ma a quanto pare non è stato assolutamente sufficiente. La macchina può essere veloce, ma non siamo riusciti a portarla nella finestra giusta. Farlo è compito mio, ma non ce l’abbiamo fatta. Domani proveremo ad essere più competitivi. Partiremo da dietro e sarà dura superare le Red Bull, qui non è facile effettuare sorpassi. Non dobbiamo nasconderci, come passo gara siamo stati più veloci di loro la settimana scorsa, quindi dovrebbe essere una gara interessante". 

KIMI RAIKKONEN – "La macchina si è comportata piuttosto bene in qualifica, non abbiamo avuto grossi problemi, ma l’ultimo giro non è stato ideale. Nel Q3 abbiamo faticato, non avevamo troppo feeling e ci mancava un po’ di aderenza in alcuni tratti. Nel complesso però, la macchina andava bene, ci mancava solo un po’ di velocità. Oggi la terza fila era il valore attuale, speriamo domani sia diverso, speriamo di poter lottare con chi ci è stato davanti oggi".