F1, Felipe Massa annuncia il ritiro

Il pilota brasiliano ha annunciato oggi a Monza che a fine stagione lascerà la Formula 1.

F1, Felipe Massa annuncia il ritiro
foto: Getty Images

Ora è ufficiale, Felipe Massa si ritira. Lo ha annunciato alla vigilia del Gran Premio d’Italia, che considera un po’ come la sua seconda casa. Una conferenza stampa è stata convocata alle 13.45 dalla Williams, dove è stato confermato l’addio del pilota brasiliano, che lascerà la Formula 1 al termine della stagione 2016.

L’annuncio arriva proprio a Monza, il tracciato dove l’anno scorso salì sul podio, circondato dall’affetto dei tanti tifosi che ricordano con piacere e gratitudine la sua avventura a Maranello, Massa ha dichiarato: “Devo iniziare ringraziando in particolar modo mia moglie, mio padre, tutta la mia famiglia, il mio manager Nicolas e tutte le persone che mi hanno sostenuto durante la mia carriera. Grazie anche a Dio per avermi dato questa grande opportunità nella vita e, soprattutto, per avermi protetto. Un grazie immenso va anche a tutte le persone con cui ho lavorato durante questi anni. Ogni squadra in cui ho corso è stata un’esperienza speciale, non solo in Formula 1. Ho tantissimi bei ricordi di questi anni, grazie a tutte le persone di tutti i team in cui sono stato per avermi aiutato ad essere dove sono oggi. La mia carriera è stata migliore di quanto mi aspettassi e sono orgoglioso di quanto ho ottenuto. Per me è un grande onore finire la mia carriera in un fantastico team come la Williams Martini Racing. Sarà emozionante il giorno in cui concluderò la mia carriera in Formula 1, ad Abu Dhabi, che sarà anche il mio 250° Gran Premio”.

Alla conferenza stampa ha preso parte anche Claire Williams, che ha dichiarato: “È stato un piacere lavorare con Felipe in queste tre stagioni e saremo tutti tristi nel vederlo andar via. Felipe è arrivato in un momento di grande cambiamento e la sua esperienza, il suo talento ed il suo entusiasmo sono stati un fattore importante nel capovolgimento del team. Chiunque conosce Felipe sa che persona affettuosa e calorosa è, ha dato un grande contributo al nostro sport in questi anni e penso che ogni squadra che ha avuto il piacere di lavorare con lui, provi un grande affetto nei suoi confronti. So che questa non è stata una decisione facile per lui, ma rispettiamo la scelta di porre fine alla sua carriera in Formula 1 alla fine di questa stagione. Voglio ringraziarlo, anche da parte del team, per il suo lavoro in questi tre anni e gli auguriamo il meglio per qualsiasi cosa il futuro gli riserverà. Sarà sempre parte della famiglia Williams e speriamo che si sentirà sempre il benvenuto nel nostro team”.

foto: da web
foto: da web

Felipe Massa ha così deciso di appendere il casco al chiodo dopo ben 14 anni di carriera (si rincorrono le voci di Jenson Button al suo posto dal 2017). Il suo percorso, iniziato nel 2002 all’esordio con la Sauber, è culminato nel 2008, anno in cui ha sfiorato il titolo iridato con la Ferrari, perso poi alla fine della gara in Brasile. Proprio a Maranello Felipe è arrivato nel 2003 come collaudatore, ottenendo poi la promozione l’anno seguente a fianco di Michael Schumacher. Dopo aver quasi conquistato il mondiale nel 2008, è stato protagonista di un incidente l’anno seguente, che lo ha tenuto lontano dalla pista per molto tempo. Durante le prove in Ungheria, infatti, una molla schizzata via dalla BrawnGP di Rubens Barrichello, lo colpì sul casco. Il ritorno in pista e la ricerca di nuovi stimoli: per Massa c’è stato il dopo-Ferrari, con l’arrivo in Williams nel 2014. Con il team di Grove ha conquistato la sua ultima (fino ad ora) pole position in Austria nello stesso anno. In totale, lungo tutta la sua carriera, il brasiliano ha corso 243 gran premi, ne ha vinti 11 ed è salito sul podio per 41 volte. 


Share on Facebook