Formula 1: prime libere in Brasile, scatto Hamilton

Il campione del mondo in carica stacca Verstappen e Rosberg. Male le Ferrari: nono Vettel, decimo Raikkonen.

Formula 1: prime libere in Brasile, scatto Hamilton
Formula 1: prime libere in Brasile, scatto Hamilton

Lewis Hamilton vuole tenere aperta la corsa al titolo mondiale, e lo dimostra fin dalle prime prove libere del Gran Premio del Brasile, penultimo appuntamento della stagione. Il campione del mondo in carica ha sfoderato una grande prestazione cronometrica con le gomme soft, ma alle sue spalle c'è un Max Verstappen particolarmente incisivo sul giro secco. Il giovane pilota della Red Bull, protagonista non esattamente in positivo nella gara corsa due settimane fa in Messico, è andato a poco meno di un decimo di ritardo dal britannico, con i due che sono stati anche gli unici a scendere sotto il muro del minuto e 11 secondo sulla singola tornata.

Terza posizione per un Nico Rosberg, il quale ha dato l'impressione di non cercare la massima prestazione sulla propria Mercedes fin dalle prime tornate effettuate. Quarta posizione per l'altra Red Bull di Daniel Ricciardo, il quale ha chiuso a poco meno di mezzo secondo di ritardo dal tempo di Hamilton. La terza fila virtuale è aperta dai due che hanno staccato i tempi migliori con la gomma media, ovvero Valtteri Bottas e Sergio Perez. Ottime sensazioni per il finlandese, il quale ha preceduto di un paio di decimi il compagno di squadra e padrone di casa Felipe Massa. Buona prestazione cronometrica anche per il messicano della Force India, sesto al termine della sessione.

A completare un quadro decisamente desolante per la Ferrari, ci pensano le prestazioni di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Nona piazza per il tedesco, a quasi un secondo e sette decimi di ritardo e sempre con le coperture medie sulla sua Rossa. Testacoda alla curva 11 nel corso della sessione, ma anche qualche problema in termini di accelerazione da lui segnalati. Decimo posto, a due millesimi dal compagno di squadra, per il finlandese.