Clamoroso in Formula 1: Ecclestone a sorpresa lascia il Circus

Il manager inglese è stato deposto dal suo incarico, a questo punto scatta il toto-sostituto: Ross Brawn o facce nuove?

Clamoroso in Formula 1: Ecclestone a sorpresa lascia il Circus
Bernie Ecclestone, 86 anni (Fonte: Formula Passion)

La notizia è giunta come un fulmine a ciel sereno: Bernie Ecclestone non sarà più a capo del Circus. Negli ultimi mesi il colosso americano Liberty Media capeggiato da Chase Carey aveva acquisito la proprietà della Formula 1, ma la sua volontà era comunque di far restare Ecclestone presidente grazie alla lunga esperienza che quest'ultimo possiede nell'amministrare.

Alla luce di ciò sembra ancora più strana questa notizia, e c'è da pensare che probabilmente siano sorte incomprensioni o divergenze di pensiero tra il gruppo americano e il manager inglese tali da portare alla frattura tra le parti. Ecclestone ha dichiarato di essere stato destituito dalla sua carica, mentre rimarrà nell'entourage come presidente onorario. Immaginare una Formula 1 senza Mr. E, come viene spesso chiamato, è difficile, dato che negli ultimi 40 anni ha detenuto lui la massima carica nel Circus, e di fatto è possibile dire che con la sua destituzione finisce un'era.

Ora si apre la caccia al nome di chi andrà a sostituire Ecclestone: alcune indiscrezioni parlano di Ross Brawn pronto ad assumere la guida della Formula 1, ma è possibile anche che Liberty Media voglia facce nuove in nome di una ristrutturazione profonda. Sicuramente nelle prossime settimane se ne saprà di più, e non resta che attendere per conoscere gli sviluppi della vicenda.