F1, Button - Possibile ritorno da titolare nel 2018?

In pista per sostituire Alonso nel prossimo GP di Montecarlo, l'inglese svela un particolare del suo contratto interessante.

F1, Button - Possibile ritorno da titolare nel 2018?
F1, Button - Possibile ritorno da titolare nel 2018?

Jenson Button, campione del mondo nel 2009 con la Brawn, come già abbiamo detto più volte sostituirà Fernando Alonso nel prossimo GP di Monaco, visto il coincidente impegno dello spagnolo alla 500 Miglia di Indianapolis. L’inglese, però, non chiude ad un possibile ritorno in Formula 1 come pilota titolare, in pianta stabile.

Infatti, da quest’anno l'iridato 2009 ha assunto il ruolo di “ambasciatore in tuta” della Mclaren, divenendo test driver della squadra sia al simulatore che in pista. Ma facciamo un passo indietro. Come mai un pilota come Button l’anno scorso ha deciso di “retrocedere” da pilota titolare in griglia a riserva?

Indiscrezioni sul contratto tra l’inglese e la scuderia di Woking vogliono che vi sia un’opzione esercitabile dalla Mclaren per un ritorno in pista da titolare nel 2018. Il tutto pare confermato proprio dalle parole di Button, il quale ha parlato anche dell’impegno che lo vedrà protagonista il 28 maggio. “Ho un contratto con la squadra per correre il prossimo anno, per cui non escluderei nulla. Ho già avuto tante di quelle offerte per correre in questa stagione che è ridicolo. Penso a Monaco come la sola gara di quest’anno, ma se a un certo punto della stagione dovessero chiedermi di tornare sarei pronto

Ma, inutile negarlo, la vicenda Button è strettamente legata a quanto farà e deciderà Fernando Alonso. Nello scorso inverno, prima dell’inizio della stagione agonistica che portava in dote numerosi cambiamenti regolamentari, si vociferava di un Alonso in grado di lasciare Woking addirittura durante la stagione o al massimo liberare il posto per il 2018, se non avesse avuto rassicurazioni su un progetto tecnico vincente. Da qui i comprensibili timori del boss di quel periodo Ron Dennis di ritrovarsi senza un pilota d’esperienza nel bel mezzo della stagione: da lì l’idea, corretta, di “blindare” Button ripensando anche alla fuga di Alonso di fine 2017.

Ci può anche stare che un pilota come Button, titolare per 17 stagioni nella massima competizione automobilistica, abbia voglia di appendere il casco al chiodo, ma un'eventuale uscita di scena di Alonso lo riporterebbe sicuramente al centro della scena. Vedremo i successivi sviluppi.


Share on Facebook