F1, calendario 2018 - Tornano Francia e Germania, assente la Malesia

Prima bozza del calendario 2018 per la Formula Uno, che ritrova i Gran Premi in Francia e Germania, mentre esce dal programma il Gp malese. C'è un'altra novità, avremo tre gran premi in tre settimane: 24 giugno a Le Castellet (Francia), 1 luglio a Spielberg (Austria) e 8 luglio a Silverstone (Gran Bretagna).

F1, calendario 2018 - Tornano Francia e Germania, assente la Malesia
F1, calendario 2018 - Tornano Francia e Germania, assente la Malesia

In attesa - chissà, un giorno - di rivedere anche il GP di Imola, è stata diramata quest'oggi la prima bozza del calendario del 2018 per la Formula 1 da parte della FIA. Diverse le novità per la stagione ventura, con due circuiti che tornano nel circuit, la scomparsa del Gran Premio della Malesia in quel di Sepang e la presenza, inedita, di una fantastica tripletta a cavallo tra fine giugno ed inizio luglio.

Nel dettaglio, si partirà come di consueto in Australia a fine Marzo, il 25, nella terra dei canguri, per finire a Yas Marina, ad Abu Dhabi, come da qualche stagione a questa parte. In mezzo, diciannove emozionanti puntate, con il ritorno del GP di Francia a Le Castellet e quello di Germania nel famosissimo Hockenheimring. Come detto, la peculiarità del programma riguarderà i tre weekend che andranno dal 24 giugno all'8 di luglio, quando i tifosi delle quattro ruote potranno godersi ben tre Gran Premi di fila, con Francia, Austria e Inghilterra protagoniste. 

La veduta dell'Hockenheimring dall'alto
La veduta dell'Hockenheimring dall'alto

Il GP d'Italia, all'autodromo di Monza, si disputerà domenica 2 settembre, mentre cambieranno le posizioni le date dei GP d'Azerbaijan e Russia. Due ancora i circuiti ancora in attesa del rinnovo del contratto, ovvero Cina e Singapore, contrassegnati nel calendario da un asterisco. 

Il calendario

25 marzo Melbourne (Australia)
8 aprile - Shanghai (Cina)*
15 aprile - Sakhir (Bahrain)
29 april - Baku (Azerbaijan)
13 maggio - Montmeló (Spagna)
27 maggio - Montecarlo (Monaco)
10 giugno - Montreal (Canada)
24 giugno Le Castellet (Francia)
1 luglio - Spielberg (Austria)
8 luglio - Silverstone (Gran Bretagna)
22 luglio - Hockenheim (Germania)
29 luglio - Budapest (Ungheria)
26 agosto - Spa (Belgio)
2 settembre - Monza (Italia)
16 settembre - Singapore (Singapore)*
30 settembre - Sochi (Russia)
7 ottobre - Suzuka (Giappone)
21 ottobre - Austin (Usa)
28 ottobre - Città del Messico (Messico)
11 novembre - San Paolo (Brasile)
25 novembre - Yas Marina (Abu Dhabi)

Formula 1