Formula 1, le considerazioni di Bottas e Vettel, le difficoltà di Hamilton

Bottas e Vettel davanti, terzo tempo per Hamilton, ottavo però in griglia. La voce dei protagonisti.

Formula 1, le considerazioni di Bottas e Vettel, le difficoltà di Hamilton
Photo by "Motorionline"

Tutto pronto per domani. La griglia di partenza vede Bottas davanti a VettelHamilton, terzo tempo, si posiziona sull'ottava casella. Nelle consuete interviste post qualifiche, i tre si lasciano andare su diversi aspetti, in primis sull'imprevedibile circuito austriaco. Piccola precisazione prima di immerci nell'intervista: Hamilton non dà la mano a Vettel nonostante l'indicazione di Davide Valsecchi.

Splendido lavoro da parte di Bottas, meno di un decimo il vantaggio su Vettel: "Io mi diverto tanto a guidare qui davanti a questo pubblico. Oggi è stata una bella giornata, la macchina è andata sempre meglio man mano che l'aderenza cresceva. Ho avuto un giro discreto ma non perfetto. Sarà una lotta interessante domani. Il nostro obiettivo non può essere inferiore alla vittoria. Speriamo di poter vivere una bella gara. Anche Lewis ha parecchio tempo per recuperare e portare a casa dei punti."

Prima fila per Vettel, i pensieri del tedesco in vista della gara di domani: "Non sufficientemente veloce però sono stato molto contento. La macchina è andata benissimo anche nell'ultima sessione di qualifica. Poi c'è stata la bandiera gialla, ma è una bella pista. Peccato che sia troppo corta, però è molto divertente con curve veloci e la macchina è stata fenomenale. Attendiamo domani con ottimismo perchè dovrebbe essere una bella gara. Hamilton indietro domani? La gara è lunga e possono accadere tante cose, ma noi dobbiamo guardare a noi stessi e a fare la nostra gara. Sarà dura perchè Valtteri è stato veloce per tutto il weekend, anche ieri ha stabilito dei buoni tempi."

Piccolo problemino per Hamilton che perde leggermente il controllo della vettura: "Innanzitutto congratulazioni a Bottas perchè ha fatto un lavoro fantastico e ha guidato bene per tutto il weekend, ma anche Sebastian è stato molto veloce. Sono contento del terzo posto anche se avrei voluto migliorare il giro, però oggi non era destino. Prendere le Ferrari? Io farò il miglior lavoro che posso. Sicuramente voglio arrivare davanti e fare una doppietta con Bottas. Farò di tutto per realizzare tutto questo. Per domani ho sia ultrasoft che supersoft per domani, sicuramente le supersoft sono più lente però possono durare di più."

Formula 1