F1, Williams - Ghiotto salirà sulla FW40 a Budapest

Grandi notizie dall'Inghilterra, dove il team di Sir Frank ha annunciato che il giovane pilota italiano esordirà a bordo della FW40, durante i test dell'Hungaroring

F1, Williams - Ghiotto salirà sulla FW40 a Budapest
F1, Williams - Ghiotto salirà sulla FW40 a Budapest

Dopo l'esordio di Antonio Giovinazzi in Australia, sembra che, per il motorsport italiano, si stiano riaprendo le porte della Formula 1. La Williams ha offerto a Luca Ghiotto, pilota Formula 2 con il Team Russian, che sta disputando un'ottima stagione, culminata con il podio di Silverstone, un'occasione. 

A darne l'annuncio è stata proprio la scuderia britannica, che in un comunicato ha dato quella che, almeno per il motorsport italiano, è una bellissima notizia. Il portabandiera azzurro è stato, dunque, chiamato dalla Williams per scendere in pista l'1 e il 2 Agosto, a bordo della FW40, nei test che seguiranno il Gp d'Ungheria. 

Si apre uno scenario impensabile, anche perché andrà ad affiancare Felipe Massa, che, secondo le prime voci, sarebbe dovuto essere in coppia con Gary Paffett. Per Ghiotto si tratterà dell'esordio assoluto su una vettura di Formula 1, è solo alla seconda stagione in F2 e già sta ottenendo ottimi risultati, dato che occupa la 5a posizione nella classifica piloti. 

Dopo il comunicato, anche Claire Williams ha commentato la notizia, dicendosi felice e fiduciosa: "Questa sarà per Luca la prima opportunità di provare una monoposto di Formula 1. Il nostro team ha una storia importante riguardo la capacità di scovare e allevare nuovi talenti, dunque siamo sempre molto contenti di concedere opportunità a loro, i quali possono dimostrare le loro abilità. Non vedo l'ora di vedere come andrà Luca".

Immancabili le parole di Ghiotto, felice per l'opportunità che la Williams gli concederà: "Voglio ringraziare la Williams per questa opportunità. Credo che il primo test su una F.1 sia un momento speciale per ogni pilota e farlo poi in un team storico è davvero eccitante. Chiaramente dovrà rimanere concentrato per fare bene questo fine settimana in Formula 2, ma non vedo l'ora di prendere parte al test e spero vada tutto bene".

Ora, per lui ci sarà il Gp d'Ungheria di F2, un giorno di riposo, che probabilmente servirà a conoscere meglio l'ambiente Williams e poi il 1° Agosto l'esordio su una F1. 

Formula 1