Mercedes, Wolff: "Con il nostro spirito abbiamo vinto tre titoli. Ferrari? Molto forte"

Una Mercedes da alti e bassi in quel di Budapest. Toto Wolff fa il punto della situazione, definito molto forte la nostra Ferrari.

Mercedes, Wolff: "Con il nostro spirito abbiamo vinto tre titoli. Ferrari? Molto forte"
f1grandprix

Una Mercedes da alti e bassi nel Gran Premio di Ungheria. Lewis Hamilton ha dato filo da torcere alle due Ferrari, ma alla fine non è riuscito ad acciuffarle e si è visto costretto a cedere la terza posizione a Bottas, pilota che lo stava meritatamente occupando prima dell'ordine arrivato dalla Scuderia tedesca. Toto Wolff è intervenuto ai microfoni della stampa per fare il punto della situazione, e per svelarci perchè ha avuto quella reazione all'interno del box. Ecco le sue parole:

Il punto sulla gara: "Oggi la Ferrari era la macchina più veloce su questo circuito. A Silverstone eravamo noi, ma speriamo di ritornare a Spa e Monza."

Cuffie tolte con rabbia e Lauda che lo guardava in modo strano. Cosa sarà successo?: "Abbiamo avuto grande discussione sul cosa fare con i piloti. Alla fine abbiamo fatto una cosa importante e giusta per noi. Non sono rimasto soddisfatto per il terzo e quarto posto."

Spiegazione sulla "staffetta" Hamilton-Bottas: "Quando abbiamo deciso di lasciare Lewis superare Bottas, abbiamo detto che se non è possibile superare la Ferrari andiamo indietro e ricambiamo le posizioni. Era questo il piano."

Parole sul dominio Ferrari in Ungheria: "Con le nuove regole non sappiamo come va sui circuiti. L'Ungheria è come Monaco e abbiamo visto una Ferrari molto forte. Non è una sorpresa."

E se Hamilton perdesse il mondiale?: "Sarebbe brutto, ma il nostro spirito è molto importante. Siamo la prima squadra che gioca così, e in questo modo abbiamo vinto tre campionati."

Toto, infine, chiude sdrammatizzando sulle prossime vacanze: "Voglio ritornare in pista già la prossima settimana e mettere tutto in ordine, magari dal Gran Premio di Sardegna..."


Share on Facebook