F1, Red Bull - Verstappen: "Provato alcune novità. Con Ricciardo tutto chiarito"

L'olandese dopo il Day1 dei test ha parlato un po' dei nuovi aggiornamenti aerodinamici e del suo rapporto con Ricciardo, tornato normale dopo l'incidente in gara. Problemi alla Pu Renault, ma Max la prende con filosofia

F1, Red Bull - Verstappen: "Provato alcune novità. Con Ricciardo tutto chiarito"
F1, Red Bull - Verstappen: "Provato alcune novità. Con Ricciardo tutto chiarito"

Non sembra proprio la settimana ideale di Max Verstappen. L'olandese, dopo un buon inizio di week-end, durante il Gp d'Ungheria, è entrato in collisione con il compagno di team Daniel Ricciardo, che si è visto rovinare la gara, in colpevole. Max, colpevole, è stato punito dai giudici, con uno Stop&go di 10", che hanno rovinato la sua gara, dato che sarebbe potuto essere tranquillamente in lotta per il podio. Chiaritosi con il team e con lo stesso australiano, Max, è sceso in pista durante il Day1 dei test all'Hungaroring, ma non ha vissuto una giornata particolarmente fortunata, dato che, per l'ennesima volta, un motore Renault aggiornato, lo ha appiedato. 

L'olandese, ha preferito non esprimersi sul motorista francese, ma si è soffermato sulle capacità aerodinamiche della sua RB13, che sembra un'altra vettura, dopo l'ultima evoluzione portata dal genio Newey, che ha preso in mano il progetto solo a lavorazione in corso. Per quel che riguarda la Power Unit Renault, si è trattato del cedimento dell'MGU-K, della stessa unità che era stata utilizzata nei test a Barcellona, accantonata proprio per motivi di affidabilità. 

Uscito per l'installation lap, l'olandese ha subito notato qualcosa di strano nella vettura, che si è subito ammutolita. Dopo una mezza giornata persa ai box, l'olandese ha preso parte solo ai test del pomeriggio, ma ha chiuso solo 11°, dopo aver provato più simulazioni. 

Dopo i test, a Max è stato chiesto se fosse soddisfatto delle novità portate da Red Bull, ma l'olandese è stato schivo e ha risposto in maniera criptica: "E’ sempre utile avere delle nuove informazioni sulla macchina: c’è sempre qualcosa da imparare e da capire in vista delle prossime gare. Però non posso dire cosa abbiamo testato oggi”.

Sui problemi di affidabilità, come detto, Max ha provato ad evitare dichiarazioni fuori posto, mostrando una calma e una maturità mai viste nell'olandese, che ha commentato: "Stavamo provando alcune soluzioni che oggi non hanno funzionato, per cui dovremo tornare indietro, ma è per questo che si fanno i test…”

Quando, poi, gli è stato chiesto se fosse soddisfatto del pacchetto aerodinamico, Verstappen non ha avuto dubbi e ha sentenziato: "Sono assolutamente soddisfatto, ma lo si era già visto nello scorso fine settimana, specialmente in gara che abbiamo migliorato il nostro passo. Oggi abbiamo guardato se era possibile cambiare alcune cose sulla vettura in termini di equilibrio, e sono emerse alcune idee per il prossimo futuro…”.

Proprio parlando della gara, l'olandese, ha voluto chiarire che con Ricciardo è nuovamente tutto nei ranghi: "Ci siamo parlati e questo credo che sia molto positivo…”

Formula 1