F1, Massa: "La Williams deve volermi"

Il pilota brasiliano dichiara di voler restare con il team inglese, ma solo se anche il management lo vorrà. Massa non vuole essere la ruota di scorta.

F1, Massa: "La Williams deve volermi"
F1, Massa: "La Williams deve volermi"

Felipe Massa è ancora in attesa di conoscere il proprio futuro in Formula 1. Dopo il ritiro annunciato e poi ritirato, il brasiliano vorrebbe rimanere un altro anno con il team Williams, ma deve fare i conti con il volere dello sponsor, Martini, che vorrebbe un pilota giovane e con tanta potenzialità. 

Il brasiliano ha chiarito la sua volontà di restare nell'attuale team, ma la casa di Grove non ha ancora mandato segnali in tal senso e per questo motivo Massa prova a mandare l'ultimatum: "Certamente sono interessato a rimanere, ma solo se penso che sarà la cosa più giusta per me, guardando anche quali sono i piani e le idee per la prossima stagione", ha dichiarato l'ex pilota Ferrari. Il fulcro del pensiero di Massa, però, è nel fatto che lui non vuole fare da ruota di scorta, sicuro appoggio nel caso in cui le trattative con un pilota più giovane ed appetibile per lo sponsor fallissero: "La squadra deve dimostrare di volermi. Se sarà così, forse rimarrò. Se non vedo questo atteggiamento, allora non rimango". Negli ultimi tempi Fernando Alonso sembrava essere il principale indiziato a soffiare il posto al brasiliano, suo ex compagno di avventure in Ferrari, ma l'addio tra McLaren ed Honda e il conseguente avvicinamento tra gli inglesi e la Renault ha fermato ogni trattativa in uscita da parte dello spagnolo, che quindi ha vinto l'ultimatum gettato qualche settimana fa. 

Massa ha poi continuato a parlare della sua stagione, che ritiene positiva, seppur sfortunata: "La cosa più importante è come mi sento in macchina. Mi sento molto a mio agio, molto competitivo e credo di aver fatto alcune gare molto buone. La cosa più importante è come mi sento in macchina. Mi sento molto a mio agio, molto competitivo e credo di aver fatto alcune gare molto buone".