Formula 1 - Hamilton soddisfatto, Bottas preoccupato dal traffico

Il tandem Mercedes, nettamente più veloce in qualifica in Giappone, parla con toni e parole diverse dopo le prove.

Formula 1 - Hamilton soddisfatto, Bottas preoccupato dal traffico
Formula 1 - Hamilton soddisfatto, Bottas preoccupato dal traffico

Continua a volare Lewis Hamilton, il quale porta a casa una pole position da record in quel di Suzuka. Partenza numero 71 dalla prima casella in carriera per il leader della classifica iridata, che per la prima volta in carriera riesce a partire davanti a tutti nel circuito giapponese dopo esserci riuscito per ben due volte quanto si correva al Fuji. E con la partenza numero 117 in prima fila in carriera (come il leggendario Schumacher), Hamilton è riuscito a ottenere un altro primato, facendo notare anche una certa soddisfazione per i tempi fatti segnare in qualifica nella consueta intervista svolta pochi minuti dopo la bandiera a scacchi della sessione di qualifica: "È incredibile, è stata una giornata molto positiva - ha dichiarato Hamilton ai microfoni di David Coulthard e Jenson Button - . Ogni giro è stato fantastico. Non sono mai riuscito a trovare un buon bilanciamento in passato, ma finalmente ce l'abbiamo fatta, la macchina è davvero pazzesca. Finalmente ho avuto l'opportunità di fare la pole e non volevo sprecarla. Valtteri ha fatto un ottimo lavoro. Sono sicuro che avrà l'opportunità di rimontare e andare avanti. Ringrazio il team, io oggi sono riuscito a non fare errori, abbiamo costruito questa pole dalla Q1". 

Dopo aver fatto capire che la gestione della sua Mercedes si prospetta più godibile in gara rispetto a quanto è avvenuto per lui a Singapore e in Malesia, Hamilton ha parlato anche di una partenza che sarà ancora una volta dalla prima casella così come a Sepang, ma questa volta fianco a fianco con il principale rivale per il titolo iridato, ovvero Sebastian Vettel. Nonostante questo, il leader della classifica piloti non crede che ci saranno grossi problemi per lui alla partenza, nonostante sia lui stesso il primo a sapere che la Ferrari va ancora molto forte sul passo gara, soprattutto in condizioni climatiche più calde rispetto a questo sabato di qualifiche: "Alla partenza ci sarà una visuale diversa per me - ha dichiarato Hamilton - , abbiamo lavorato bene per fare una bella gara. Non sarà semplice perché qui le curve a esse uccidono le gomme. Le Ferrari saranno veloci come sempre in gara, noi cercheremo di tenerle dietro, sicuramente questa per noi è la situazione migliore".

E se non fosse stato per la sostituzione del cambio avvenuta nella giornata di venerdì, al fianco di Lewis Hamilton sarebbe partito il suo compagno di squadra, Valtteri Bottas. Il pilota finlandese ha vissuto un sabato fantastico, che nonostante un contatto con le barriere in FP3 gli ha regalato il miglior tempo proprio nell'ultima sessione di libere e soprattutto il secondo crono in qualifica. Gli varrà solo la settima casella nella griglia di partenza, ma non sembra essere solo la posizione di partenza a preoccupare il numero 77 di casa Mercedes, il quale sottolinea qualche piccolo problema sul piano del bilanciamento della sua vettura: "Oggi non è stata una giornata semplice - ha dichiarato Bottas poco dopo la fine delle qualifiche - . Stamattina abbiamo un pò faticato col bilanciamento e non riuscivo a guidare la vettura come volevo. La macchina non è al 100%, ma questa doppietta in qualifica è molto importante, soprattutto in previsione della gara di domani. Non sarà facile partire dal settimo posto, ma abbiamo la possibilità di recuperare e l’ottimo lavoro di oggi ci fa ben sperare per domani".

Formula 1