NFL Week 7: Patriots e Panthers ancora imbattuti, bene Giants e Cardinals, risorgono i Seahawks

I Patriots e Panthers restano imbattuti, i Falcons riprendono la marcia, bene Seahawks e Saints. I Giants si aggiudicano la sfida divisionale contro i Cowboys

NFL Week 7: Patriots e Panthers ancora imbattuti, bene Giants e Cardinals, risorgono i Seahawks

Tom Brady (34/54, 355 yds, 2 TD) è un uomo in missione. Non c'è nulla da fare. I Jets (4-2) fanno tremare il Gillette Stadium per buona parte dell'incontro, ma nell'ultimo quarto il QB di New England (6-0) completa 13 dei suoi 16 passaggi per 135 yards e 2 TD rimontando dal 16-20 sino al 30-23 finale

Con Broncos, Bengals e Packers a riposo, solo i Panthers (6-0) si mantengono imbattuti sconfiggendo 27-16 gli Eagles (3-4) di Chip Kelly grazie all'ennesima prestazione da libro dei record di Cam Newton. Per la 28esima volta in carriera il leader di Carolina lancia un TD e corre in endzone per realizzare lui stesso. Roba da pochi eletti. Gli Eagles non sono in grado di arginare la potenza della difesa Panthers, concedendo 5 sacks su Sam Bradford.

I Falcons (6-1) devono lottare sino agli ultimi secondi per avere la meglio su dei combattivi Titans (1-5), privi del loro rookie QB Marcus Mariota. Matt Ryan lancia un solo TD e il 10-7 finale è frutto di un intercetto lanciato da Mettemberg a 1:26 dalla fine. Anche i Cardinals (5-2) rimangono nelle zone alte della NFC con il successo su degli sconfortati Baltimore Ravens (1-6). Flacco avrebbe anche la chanche di vincerla nei secondi finali, ma lancia un INT dalle 4 yard che permette ad Arizona di mettere in cassaforte la W per 26-18.

Risorgono i Sehawks (3-4) e i Saints (3-4). Seattle si conquista un confortante successo (20-3) a Santa Clara contro dei 49ers alla deriva. Unica nota stonata per Pete Carroll: la linea offensiva. 5 sacks su Russell Wilson sono davvero troppi se si hanno ambizioni da playoff. Kaepernick, sempre più isolato, lancia soltanto 124 yds e nessun TD. I Saints battono  degli agguerriti Colts grazie all'apporto del running game. 2 TD di Khiri Robinson e 143 yds di Mark Ingram. I Colts provano a vincerla, ma non riescono a recuperare l'onside kick nel finale di gara.

Tornano alla vittoria dopo il bye i Redskins (3-4), con la più grande rimonta della loro storia. Sotto 24-0 contro Tampa Bay (2-4) nel secondo quarto, completano il comeback con un TD a soli 24" dalla fine per il 31-30 definitivo.

I Giants (4-3) e Vikings (4-2) si aggiudicano le loro rivalità divisionali. New York sconfigge 27-20 Dallas (2-4) con un'ottima prestazione della difesa e dello special team. Cowboys alla quarta sconfitta consecutiva con Romo e Bryant in infermeria. Minnesota, invece, conquista a Detroit (1-6) la prima vittoria esterna in una partita della NFC North dopo tre anni grazie al season high di Teddy Bridgewater (316 yards lanciate) e alle corse di un redivivo Adrian Peterson (98 iarde).

Londra, finalmente, porta bene ai Jaguars (2-5). A Wembley escono sconfitti i Bills (3-4).

scores completi qui

classifiche complete qui

NFL