NFL Divisional Round: nessun upset

Nessun upset nel secondo turno di playoff. Tutto secondo pronostico. Partita scoppiettante tra Cardinals e Packers, il primo tempo permette a Carolina di sconfiggere Seattle, New England e Broncos senza problemi o quasi.

NFL Divisional Round: nessun upset
Jeff Janis cattura il secondo Hail Mary di Rodgers in stagione

Seattle Seahwks @ Carolina Panthers 24-31

La partenza sprint nel primo tempo permette ai Panthers di potersi rilassare, fin troppo, nel secondo. 2 corse di Jonathan Stewart, un lancio di 19 iarde di Newton per il TE Greg Olsen e un intercetto di Luke Kuechly segnano profondamente l'andamento della gara. Seattle ritorna prepontemente nel secondo tempo segnando 24 punti, ma la rimonta si ferma a 7 punti dal pareggio. Pete Carroll ritrovava tutte le sue armi offensive compreso Lynch. Il RB, però, non riesce ad ingranare, macinando solo 20 yards. Wilson prova ha gettare il cuore oltre l'ostacolo, siglando una prestazione convicente, peccato per l'intercetto riportato in EZ. Carolina nel secondo tempo rischia la frittata, rispamiandosi troppo: il calibro da qui in poi non si potrà più usare.

Kansas City Chiefs @ New England Patriots 20-27

Senza correre praticamente mai, i Patriots interrompono la striscia di 11 vittorie dei Chiefs. Brady trova due volte Gronkowski in end zone e corre per un TD in prima persona. A fronte delle sole 38 yards su corsa, Brady lancia per 302 yards. Kansas City, dopo l'agevole vittoria sui Texans si arena contro i campioni in carica, riuscendo, però, a segnare due TD nonostante un Maclin non al meglio e senza il lungodegente Jamaal Charles.

Green Bay Packers @ Arizona Cardinals 20-26

Finale al cardiopalma a Glendale. Sul 13-20 Arizona, Aaron Rodgers trova il secondo Hail Mary vincente della stagione, pescando Jeff Janis con un lancio da 41 yards a tempo scaduto e spedendo la gara al supplementare. Dopo un discusso coin toss, Carson Palmer risolve la gara con tre snap. Nel secondo trova, dopo aver evitato il sack di almeno 3-4 Packers, Larry Fitzgerald liberissimo con un lancio in diagonale a tagliare il campo. Il WR corre indisturbato sino alle 5 yards. Nell'ultimo snap del match funziona ancora l'asse Palmer-Fitzgerald che confeziona il TD decisivo.

Pittsburgh Steelers @ Denver Broncos 16-23

Manning deve dare fondo a tutta la sua esperienza per potersi permettere il viaggio all'AFC Championship. Con i Broncos sotto 13-12 a poco più di 10' dal termine, il 5 volte MVP guida un drive da 13 snap e 65 yards, mangiando 6'52" sul cronometro, per permettere a CJ Anderson di correre il TD da 1 yard decisivo. In più serve a Demaryus Thomas la conversione da 2 punti per il 20-13 che indirizza il finale di gara. Gli Steelers, senza Brown e Bell arrivano a pochi minuti dal conseguire una grande impresa. L'AFC Championship sarà il XVII capitolo della sfida Brady - Manning, e questa volta varrà una possibilità di giocarsi il Super Bowl 50.

NFL