Super Bowl LI: Brady è storico, i Patriots alzano il Vince Lombardi Trophy dopo una rimonta da urlo

Rimonta storica dei New England Patriots, che conquistano il Super Bowl LI al supplementare, rimontando diciannove punti nell'ultimo periodo, grazie ad un fantastico Tom Brady, che mette su l'ennesima gara che consolida la leggenda. Lo stesso Brady nominato MVP della partita.

Super Bowl LI: Brady è storico, i Patriots alzano il Vince Lombardi Trophy dopo una rimonta da urlo
Atlanta Falcons
34 28
New England Patriots

I New England Patriots vincono in rimonta uno dei più belli Super Bowl di sempre, dopo una rimonta mozzafiato ai danni degli Atlanta Falcons dell'MVP della lega Matt Ryan. Andiamo a vedere la cronaca della partia intera.

I Patriots vincono la monetina alzata da George H.W. Bush, ed avranno loro il primo posseso della gara. Il primo lancio di Tom Brady è un incompleto. La difesa degli Atlanta Falcons è un vero fortino e forza sack su sack, costringendo i New England Patriots al primo punt della gara. A provare a smuovere un pò la partita ci prova il running back degli Atlanta Falcons, Devonta Freeman con una corsa da trentasette yards. Ma anche il primo possesso dei Falcons si conclude con un punt che restituisce la palla ai Patriots. Così è la volta di Tom Brady per provare a realizzare i primi punti di questo Super Bowl. Ma la difesa dei Falcons è durissima e la palla ritorna nelle loro mani.  A cinque minuti dalla fine del primo quarto il punteggio è ancora sul 0-0. Ryan ci prova lui a muovere il punteggio, ma anche la difesa di New England si dimostra pronta per l'evento e costringe i Falcons al punt. L'ultimo possesso del quarto è di Brady e compagni. Tom lancia prima per Julian Edelman e conquista un first down, poi consegna la palla per due volte consecutive a Blunt che guadagna prima sette e poi due yards. Si va al primo riposo, con il punteggio fermo sullo 0-0, con la palla in mano ai New England Patriots sulle loro 40 yards ed un 3rd Down & 1 da giocare.

Il secondo quarto si apre con un passaggio per Julian Edelmen che conquista 27 yards ed il first down. Ma subito dopo il running back dei Patriots Blount commette un fumbles e Alford dei Falcons recupera il pallone. Da questa palla persa nascono i primi punti della gara. Ryan decide di puntare sulle doti di Julio Jones. Matty Ice la lancia per due volte proprio al wide receiver da Alabama che guadagna per due volte ventitre yards. Poi decide di sfruttare il ground game con il RB Devonta Freeman, che corre per tre volte consecutive. Nelle prime due corse guadagna quindici e nove yards ed infine guadagna le cinque yards che permettono agli Atlanta Falcons di realizzare il primo touchdown della gara. Inoltre Bryant realizza l'Extra Point, che da agli Atlanta Falcons il vantaggio di 7-0. Vantaggio arrivato dopo un grandissimo drive dell'MVP della lega, che si è affidato alle sue due armi principali, Jones e Freeman. La reazione di Brady è quasi nulla. Infatti nel primo drive dopo il touchdown dei Falcons non porta i frutti sperati. Infatti prima Brady lancia un incompleto, poi fa correre Lewis che guadagna solo tre yards ed infine completa un passaggio per Allen che però guadagna solo una yard e costringe i Patriots al punt. Palla che ritorna ai Falcons. Matty Ice Ryan decide ancora una volta di far lavorare la sua magia. Prima lancia per Gabriel per un guadagno di 38 yards, poi lancia per Julio Jones che guadagna altre 20 yards e si porta sulle 18 yards di New England. Ryan tira il primo incompleto della gara per Hooper, ma l'MVP subito si rifà. L'uomo di ghiaccio usa di nuovo Hooper come target e lo lancia a touchdown, Bryant realizza di nuovo l'extra point e Atlanta si porta sul 14-0. New England aspetta solo la risposta di Brady che però non arriva. Il quarterback dei Patriots riesce a convertire solo tre 1st down grazie a delle flag contro Atlanta per holding. Poi arriva un'altra mazzata per coach Belichick. Brady lancia il pallone, Alford lo intercetta e lo ritorna per 82 yards fino al touchdown. Ancora una volta Bryant converte il punto aggiuntivo e i Falcons vanno sul 21-0 a due minuti dalla fine del primo tempo. Brady prova a mettere i suoi sul tabellone prima della fine del primo tempo magari con un touchdown ed in effetti il quarterback dei Patriots ci va vicinissimo, ma viene fermato da una penaltà in attacco per holding contro il tight end Bennett che costringe New England ad un field goal. Gostkowski , kicker dei Patriots, realizza il tiro e si va all'intervallo con il punteggio di 21-3.

L'halftime è tutto per Lady Gaga. La popstar performa un mash-up dei suoi più grandi successi, da Poker Face che l'ha portata al top della scena internazionale fino a Bad Romance che ha concluso la performance.

Al rientro dagli spogliatoi sono gli Atlanta Falcons ad avere in mano il primo drive della ripresa. Matt Ryan non riesce a convertire nemmeno un first down, ne segue un punt di Bosher punter di Atlanta che riconsegna il possesso nelle mani della squadra allenata da coach Belichick. Ma ancora una volta Brady fatica a trovare il feeling con i suoi ricevitori e la parla torna ad Atlanta. Ancora una volta Matt Ryan risponde presente. L'MVP della lega completa prima completa un passaggio per Sanu e poi trova Gabriel che guadagna trentacinque yards. Poi ancora una volta Sanu per altre quindici yards. Matty Ice viene bloccato sul 3rd and Goal ma una penalità per pass interference contro Butler, cornerback di New England, da un 'altra chance per realizzare un touchdown per Ryan. Si sa, mai dare una seconda chance all'uomo di ghiaccio, che subito la sfrutta. Matt lancia a colemana uno short pass e Coleman riesce ad arrivare nella end zone per il touchdown. Bryant ancora una volta converte l'extra point ed Atlanta incrementa il suo vantaggio sul 28-3. Tom Brady reagisce subito, converte un 4th down, corre per quindici yards e sfrutta anche Blount per arrivare a cinque yards dalla end zone. Qui TB12 lancia per White che si lancia nella end zone e realizza il primo touchdown in serata per i Patriots. Paradossalmente Gostkowski sbaglia l'extra point, ed il punteggio adesso è di 28-9 in favore dei Falcons. Non si sbagliava un extra point dal Super Bowl XXIV. Belichick prova un onside kick, ma il tentativo fallisce con gli Atlanta Falcons che recuperano il pallone e avanzano anche di cinque yards grazie ad una penalità su Gostkowski, kicker di New England. Atlanta che quindi riprende il gioco dalle 40 yards dei Patriots. Ryan e Atlanta però non sfruttano l'occasione, con l'MVP che subisce un sack ed i suoi Falcons che sono costretti ad un punt. Il terzo quarto si conclude prima del punt dei Falcons con il punteggio di 28-9 per la squadra di coach Dan Quinn.

L'ottimo punt di Bosher apre il quarto periodo e costringe i Patriots a partire dalle quindi yards del loro territorio. Tom Brady non sbaglia niente o quasi in questo quarto. Completa quattro passaggi e arriva nel territorio di Atlanta a dieci yards dal touchdown. Ma qui la difesa dei Falcons aumenta la pressione e due sack del defensive tackle da Clemson, Jarrett, costringe New England ad accontentarsi dei tre punti, convertiti da Gostkowski, con il punteggio che diventa 28-12 con nove minuti e poco più, ancora da giocare. Ryan deve reagire per evitare la possibile rimonta dei Patriots, ma su un 3rd&1, il quarterback di Atlanta commette un fumble, palla perse sulle proprie 30 yards ed occasione per Brady per accorciare le distanze. Brady sente l'occasione di poter ri-mettere in gioco la partita e sdrutta l'occasione al meglio. Passaggio touchdown per Amendola e conversione di due punti ed il punteggio che adesso è di 28-20, sempre per i Falcons, ma adesso un solo touchdown con una conversione da due, divide le squadre. Matt Ryan deve reagire e prova prima con uno short pass per Freeman che guadagna una ventina di yards e poi con un passaggio lungo per Julio Jones che cattura la palla in modo spettacolare e porta i suoi Falcons in zona field goal. Ma la difesa dei Patriots riesce a compiere un sack su Ryan e poi una penalità contro la franchigia della Georgia costringe coach Quinn ad un punt, adesso Brady ha l'occasione di pareggiare la partita con tre minuti da giocare. Brady completa prima per Hogan e poi per Mitchell e si avvicina al territorio di Atlanta. Il quarterback dei Patriots lancia lungo per Edelman che in qualche modo riesce a ricevere e porta New England sulle 45 yards degli avversari. Brady completa un altro lancio per Amendola e guadagna venti yard portando i Patriots sulle 23 yards di Atlanta al two minute warning. Brady consegna il pallone a James che lo porta in touchdown, Brady converte i due extra punti e New England impatta sul 28-28, con cinquantasette secondi da giocare, con Brady che con questo drive guida tutti i quarterback della storia del Super Bowl per yards lanciate in una finale. Matt Ryan non riesce ad arrivare in zona field goal e la partita va ai supplementari

Al supplementare i New England Patriots vincono la monetina e decidono di ricevere, saranno loro la prima squadra ad attaccare ,un touchdown dei Patriots metterebbe la parola fine alla gara e il titolo per la quinta volta in mano a Brady ed ai suoi Patriots. Tom Brady completa i primi tre lanci e si porta subito nel territorio dei Falcons. Succesivamente completa un altro passaggio per Edelman e si porta a 25 yards dall'end zone. Brady poi serve Bennett che non riesce a ricevere ma gli arbitri fischiano un pass interference e New England è a due yards dal Super Bowl. Brady sbaglia il primo passaggio sul 1st&down, ma sul 2nd&down consegna la palla a White ed il running back porta il pallone nella terra promessa e regala il Super Bowl LI ai Patriots.
Rimonta storica per coach Bill Belichick, nessuna squadra aveva mai recuperato più di dieci punti nella storia del Super Bowl, ma Brady e Belichick sono riusciti nell'impresa di recuperare ben diciannove punti e di portare di nuovo nel Massachusetts il Vince Lombardi Trophy.