NFL - I Miami Dolphins firmano Jay Cutler

I Miami Dolphins si accordano con Jay Cutler, offrendogli un annuale a 10 milioni di dollari.

NFL - I Miami Dolphins firmano Jay Cutler
Fonte Immagine: SI.com

Con il taglio da parte dei Chicago Bears, sembrava esser finita la sua carriera in NFL, ed invece no. Jay Cutler è tornato, firmando un annuale con i Miami Dolphins da dieci milioni di dollari vincendo la concorrenza di Robert Griffin III e Colin Kaepernick. Inoltre il contratto offerto dalla franchigia della Florida a Cutler possiede anche dei bonus, che potrebbero portare il quarterback a guadagnare fino ai tredici milioni nella prossima stagione.

Quindi ai Dolphins si avrà la re-union tra Cutler e l'offensive coordinator, Adam Gase. Con Gase ai Chicago Bears, nella stagione 2015, Cutler aveva vissuto una rinascita che portò ad una stagione da 3,659 yards lanciate, con 21 touchdowns e 11 intercetti. Così, dopo aver visto la gravità dell'infortunio al ginocchio del quarterback titolare Ryan Tannehill, Gase ha spinto per far si che Miami firmasse il veterano ex Denver Broncos e Chicago Bears come sostituto.

Jay Cutler #6. Fonte Immagine: WGN-TV
Jay Cutler #6. Fonte Immagine: WGN-TV

Il successo di Cutler a Miami, però, non è garantito. Se l'anno scorso la coppia di quarterback Ryan Tannehill - Matt Moore aveva portato i Dolphins ai playoffs, è anche vero che Miami non è andato oltre la Wild Card game. Nonostante i vari scetticismi, Cutler in maglia Dolphins potrà contare su due ottimi ricevitori come la macchina da ricezioni di Jarvis Landry e Kenny Stills, che spesso e volentieri riesce a bruciare i suoi difensori.

Così Gase ha dato a Cutler una chance per la redenzione, che in questa stagione potrebbe consentirgli di staccarsi dalle spalle definitivamente la sua etichetta da lanciatore di intercetti. Infatti Cutler è uno specialista nei lanci lunghi e la presenza di Landry e Stills è perfetta per il suo tipo di gioco. Come visto in precedenza Jay con Gase ha fatto molto bene, riuscendo a far meglio anche di Tannehill che sotto l'offensive coordinator la passata stagione ha lanciato 19 touchdowns e 12 intercetti, in tredici gare giocate.

Molti si domandano se questa mossa sia riuscita a migliorare i Miami Dolphins ed adesso passano la patata bollente a Jay Cutler, che a trentaquattro anni, ha la sua chance di redenzione dopo i difficili anni in quel di Chicago.


Share on Facebook