Test Almería, seconda giornata tra rookie in evidenza ed italiani al vertice

Per la categoria Moto2, gli esordienti Maverick Viñales e Luis Salom cominciano a far segnare tempi interessanti. In Moto3 si fanno vedere gli italiani: buoni i tempi di Fenati, Bagnaia, Antonelli e Bastianini.

Test Almería, seconda giornata tra rookie in evidenza ed italiani al vertice
fonte: speedweek.com

Si è conclusa oggi la seconda giornata di test privati svolti dai piloti Moto2 e Moto3 sul circuito di Almería, test che precedono quelli ufficiali IRTA previsti dall’11 al 13 febbraio a Valencia. Per quanto riguarda la categoria intermedia, i tempi ufficiosi pongono in testa alla classifica i due rookie del team Tuenti di Sito Pons, ovvero il campione del mondo Moto3 Maverick Viñales e Luis Salom. Nella categoria minore, in evidenza i talenti italiani dello Sky Racing Team (Fenati e Bagnaia) e del Junior Team GO&FUN Gresini (Antonelli e Bastianini).

Cominciamo con la Moto2: i due rookie di Sito Pons hanno mantenuto costantemente tempi attorno all’ 1:36 basso e chiudono questi test con all’attivo moltissimi giri e sensazioni più che positive. In pista anche oggi Jesko Raffin ed Edgar Pons,  piloti sempre della squadra di Sito Pons ma per il CEV Moto2. Tempi ufficiosi più alti per Johann Zarco, il pilota dell’esordiente team Caterham, per Sandro Cortese e Gino Rea, mentre Lorenzo Baldassarri, unico in sella ad una Suter, ha ottenuto un tempo ufficioso di 1:38.2 . Alcuni piloti di questa categoria avranno comunque a disposizione domani un’altra giornata di test.  

Passiamo ora alla Moto3: è stata una buona giornata per le KTM di Romano Fenati e Francesco Bagnaia, che hanno fatto segnare rispettivamente un 1:40.2 e un 1:40.9, tempi ben più rapidi rispetto a ieri. Ma da tenere d’occhio anche i ragazzi di Fausto Gresini: per Niccolò Antonelli si parla di un giro in 1:39.6, mentre il rookie Enea Bastianini ha fermato il cronometro su un 1:40.9 . Buone impressioni anche per il team Estrella Galicia 0,0: sia Alex Rins che Alex Márquez si sono mantenuti costantemente sotto l'1:40, lasciando intravvedere un bel passo in avanti per quanto riguarda la nuova Honda a loro disposizione. Presenti sul circuito spagnolo anche Fabio Quartararo, campione del CEV in carica, e María Herrera, piloti del Junior Team Estrella Galicia 0,0. Sotto l’1:40 anche i piloti del Team Calvo Isaac Viñales e Jakub Kornfeil, un po’ più staccato il loro compagno di squadra Eric Granado, mentre Luca Grünwald e Gabriel Ramos del Kiefer Racing Team fanno segnare anche oggi tempi abbastanza alti. Per quanto riguarda KTM, non si conoscono i tempi di Jack Miller e Karel Hanika, né quelli dei piloti Husqvarna Danny Kent e Niklas Ajo. In pista oggi anche il team RW Racing GP con Scott Deroue e l’unica ragazza presente nel motomondiale, la pilota Ana Carrasco. 


Share on Facebook