Test Valencia: Antonelli sempre davanti in Moto3, Rabat comanda in Moto2

Il 17enne pilota del team di Fausto Gresini ottiene il miglior tempo anche nella seconda giornata di test. Anche Fenati, Bagnaia e Bastianini chiudono tra i primi sette. In Moto2 Esteve "Tito" Rabat va al comando abbassando anche il miglior tempo stampato ieri dal compagno di squadra Mika Kallio.

Test Valencia: Antonelli sempre davanti in Moto3, Rabat comanda in Moto2
fonte: crash.net

Si è conclusa oggi la seconda giornata di test a Valencia. Per la categoria Moto3, Niccolò Antonelli si conferma nettamente più rapido, mentre in Moto2 è lo spagnolo Esteve Rabat a chiudere davanti a tutti.

Oggi temperature più alte sul circuito Ricardo Tormo, cosa che ha permesso ai piloti condizioni migliori per provare. Ma la vetta della classifica combinata in Moto3 non cambia: il 17enne pilota di Fausto Gresini non molla la testa, ma anzi il suo 1:39.454 è un tempo addirittura migliore della pole position ottenuta l’anno scorso da Alex Rins. Seconda posizione per Jack Miller, con un ritardo di appena otto millesimi sul pilota italiano, mentre la terza piazza va al pilota Husqvarna Danny Kent. Quarto posto per Romano Fenati, a poco meno di mezzo secondo dalla vetta, davanti allo spagnolo Isaac Viñales, a Francesco Bagnaia e ad Enea Bastianini: troviamo quindi quattro piloti italiani tra le prime sette posizioni. Il primo delle non-KTM è Miguel Oliveira, che porta la sua Mahindra fino all’ottava posizione in classifica combinata, a circa sette decimi da Antonelli, mentre dietro di lui c’è la prima Honda del team Estrella Galicia 0,0 guidata dal vicecampione del mondo Alex Rins. Chiude la top ten Juan Francisco “Juanfran” Guevara, pilota del team di Aspar Martinez. Per quanto riguarda gli altri piloti tricolore, Matteo Ferrari ottiene la ventunesima posizione, il fresco campione del CIV Andrea Locatelli la ventisettesima davanti ad Alessandro Tonucci, ventottesimo. Non ha corso Karel Hanika, protagonista ieri di un incidente ed apparso dolorante oggi al polso destro: dopo alcuni giri s’è fermato, recandosi poi in Clinica Mobile e rimanendo a riposo per l’intera giornata.

La classifica dei tempi combinati:

1. Niccolò Antonelli – Junior Team GO&FUN Moto3 – KTM – 1:39.454

2. Jack Miller – Red Bull KTM Ajo – KTM – 1:39.462

3. Danny Kent – Red Bull Husqvarna Ajo – Husqvarna – 1:39.726

4. Romano Fenati – Sky Racing Team VR46 – KTM – 1:39.885

5. Isaac Viñales – Calvo Team – KTM – 1:40.060

6. Francesco Bagnaia – Sky Racing Team VR46 – KTM – 1:40.103

7. Enea Bastianini – Junior Team GO&FUN Moto3 – KTM – 1:40.166

8. Miguel Oliveira – Mahindra Racing – Mahindra – 1:40.206

9. Alex Rins – Estrella Galicia 0,0 – Honda – 1:40.231

10. Juanfran Guevara – Mapfre Aspar Team Moto3 – Kalex-KTM – 1:40.382

Per la categoria Moto2 cambia la testa della classifica dei tempi combinati rispetto a ieri: lo spagnolo Esteve “Tito” Rabat si piazza davanti a tutti, stampando un 1:35.155 di oltre un secondo più rapido rispetto al tempo di ieri di Mika Kallio. La seconda posizione va allo svizzero Thomas Lüthi, mentre è terzo il pilota finlandese leader della prima giornata di test. Quarta e quinta posizione ai due piloti del team di Aspar Martinez Jordi Torres e Nico Terol, che precedono di circa un decimo il campione del mondo Moto3 Maverick Viñales e Julián Simón, entrambi autori dello stesso tempo. Ottava posizione per Takaaki Nakagami, mentre è nono Alex De Angelis. Chiude la top ten il rookie Luis Salom, con un ritardo dalla vetta di circa nove decimi. Per quanto riguarda gli altri italiani, Franco Morbidelli conclude la giornata con il ventunesimo tempo, mentre Lorenzo Baldassarri non va oltre la ventottesima posizione.

La classifica dei tempi combinati:

1. Esteve Rabat – Marc VDS Racing Team – Kalex – 1:35.155

2. Thomas Lüthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter – 1:35.509

3. Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – Kalex – 1:35.690

4. Jordi Torres – Mapfre Aspar Team Moto2 – Suter – 1:35.711

5. Nico Terol – Mapfre Aspar Team Moto2 – Suter – 1:35.715

6. Maverick Viñales – Tuenti HP 40 – Kalex – 1:35.810

7. Julián Simón – Italtrans Racing Team – Kalex – 1:35.810

8. Takaaki Nakagami – Idemitsu Honda Team Asia – Kalex – 1:35.849

9. Alex De Angelis – Tasca Racing Moto2 – Suter – 1:36.033

10. Luis Salom – Tuenti HP 40 – Kalex – 1:36.073


Share on Facebook