Mika Kallio e Jack Miller i più rapidi dei tre giorni di test a Jerez

Per la categoria Moto2, Mika Kallio ottiene il giro più veloce dei tre giorni davanti al compagno di squadra Tito Rabat ed a Thomas Lüthi. In Moto3, Jack Miller chiude in prima posizione, davanti a Jakub Kornfeil e Niccolò Antonelli.

Mika Kallio e Jack Miller i più rapidi dei tre giorni di test a Jerez
fonte: crash.net

Si chiude oggi il secondo turno di test ufficiali per le categorie Moto2 e Moto3, compiutisi sul circuito spagnolo di Jerez de la Frontera. C’è Mika Kallio primo per la categoria intermedia, mentre Jack Miller si mantiene di nuovo davanti a tutti i piloti della categoria minore.

La giornata comincia con una fitta nebbia sul circuito che ha condizionato molto il turno misto della mattina. Alla fine è Mika Kallio ad ottenere il miglior tempo dei tre giorni di test, sopravanzando il compagno di squadra Esteve “Tito” Rabat di appena 64 millesimi. La terza piazza va a Thomas Lüthi, che accusa un ritardo di soli 21 millesimi dal pilota spagnolo, mentre il quarto ed il quinto tempo sono di Takaaki Nakagami e Alex De Angelis. Sesto è il pilota del team Dynavolt Sandro Cortese, davanti al sorprendente rookie Sam Lowes ed al duo del team Gresini Lorenzo Baldassarri e Xavier Simeon. Chiude la top ten Simone Corsi, staccato di otto decimi dalla vetta. Buona prestazione per Franco Morbidelli, che ottiene il 13° tempo riducendo il distacco dal primo in classifica ad un secondo, mentre Mattia Pasini è 19° alla fine dei tre giorni di test. Qualche problema in più per il team di Aspar Martinez: Nico Terol e Jordi Torres infatti chiudono rispettivamente con il 17° ed il 23° tempo, molto lontani dalla testa della classifica. In difficoltà anche il team Catenham Moto Racing: se Johann Zarco riesce a chiudere tra i primi venti, non è così per Josh Herrin, 28° alla fine dei tre giorni di test.

I tempi combinati dei tre giorni di test:

1. Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – Kalex – 1:42.169

2. Esteve Rabat – Marc VDS Racing Team – Kalex – 1:42.233

3. Thomas Lüthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter – 1:42.254

4. Takaaki Nakagami – Idemitsu Honda Team Asia – Kalex – 1:42.465

5. Alex De Angelis – Tasca Racing Moto2 – Suter – 1:42.847

6. Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – Kalex – 1:42.850

7. Sam Lowes – Speed Up – Speed Up – 1:42.851

8. Lorenzo Baldassarri – Gresini Moto2 – Suter – 1:42.923

9. Xavier Simeon – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter – 1:42.925

10. Simone Corsi – NGM Forward Racing – Forward KLX – 1:43.014

La fitta nebbia e l’asfalto umido ha ritardato l’inizio dei test di oggi anche per i ragazzi della Moto3, ma durante i due turni pomeridiani hanno avuto modo di recuperare il tempo perduto. Jack Miller in particolare ha fermato il crono su 1:46.046, il tempo più rapido dei tre giorni di test a Jerez. La seconda posizione va a Jakub Kornfeil, staccato di circa due decimi, davanti all’italiano Niccolò Antonelli, che chiude così il podio. A seguire ci sono il rookie Karel Hanika, Danny Kent e Romano Fenati, che ottengono i propri tempi migliori durante la seconda giornata, validi rispettivamente per la quarta, la quinta e la sesta posizione. Si migliora oggi Niklas Ajo, che stampa il settimo tempo davanti a Francesco Bagnaia, protagonista durante il turno mattutino di una caduta senza conseguenze. La nona piazza va alla prima delle non-KTM, ovvero alla Honda guidata da Alex Márquez, il primo dei piloti spagnoli, davanti a Isaac Viñales, che chiude la top ten davanti a Efren Vázquez, autore del suo stesso miglior tempo. Per quanto riguarda gli altri italiani, Alessandro Tonucci chiude con il ventiduesimo tempo, Enea Bastianini con il ventitreesimo, Matteo Ferrari con il ventisettesimo e Andrea Locatelli con il trentatreesimo e ultimo tempo.

I tempi combinati dei tre giorni di test:

1. Jack Miller – Red Bull KTM Ajo – KTM – 1:46.046

2. Jakub Kornfeil – Calvo Team – KTM – 1:46.256

3. Niccolò Antonelli – Junior Team GO&FUN Moto3 – KTM – 1:46.452

4. Karel Hanika – Red Bull KTM Ajo – KTM – 1:46.645

5. Danny Kent – Red Bul Husqvarna Ajo – Husqvarna – 1:46.646

6. Romano Fenati – Sky Racing Team VR46 – KTM – 1:46.650

7. Niklas Ajo – Avant Tecno Husqvarna Ajo – Husqvarna – 1:46.658

8. Francesco Bagnaia – Sky Racing Team VR46 – KTM – 1:46.674

9. Alex Márquez – Estrella Galicia 0,0 – Honda – 1:46.882

10. Isaac Viñales – Calvo Team – KTM – 1:46.899 


Share on Facebook