Moto2, Ducati e Suzuki in pista per una giornata di test al Montmeló

Anche oggi moto in pista sul circuito del Montmeló: si tratta della Ducati del tester Michele Pirro, della Suzuki del tester Randy de Puniet e di alcuni piloti della categoria Moto2, tra i quali il leader iridato Tito Rabat.

Test cominciati ieri e che proseguono per Ducati e Suzuki, che oggi hanno diviso la pista del Montmeló con i piloti della categoria Moto2. Nonostante le previsioni, anche oggi splendeva il sole ed i piloti hanno portato a termine una produttiva giornata di prove, conclusasi alle 16.30, poco prima dell’arrivo della pioggia. In queste condizioni è sceso in pista solo il tester Ducati Michele Pirro, che ha provato la sua moto sulla pista bagnata.

Molto lavoro nel team Marc VDS Racing: Tito Rabat, fresco vincitore domenica e leader iridato, ha realizzato parecchi giri, concentrandosi soprattutto sul set up della sua moto in vista della prossima gara, mentre il compagno di squadra Mika Kallio, secondo nella generale con più di 30 punti di distacco dal leader, ha testato un nuovo forcellone e diversi set up. Solo un pilota in pista oggi per il team Paginas Amarillas HP 40, ovvero Maverick Viñales, che ha lavorato sui pneumatici Dunlop, mentre il compagno di squadra Luis Salom, caduto rovinosamente in gara, è convalescente dopo l’operazione alla mano destra lesionata. Torna nella sua categoria Dominique Aegerter, dopo una giornata di test sulla moto del team Avintia Racing in MotoGP: il pilota si è concentrato sul set up al mattino, lavorando poi sui pneumatici durante il pomeriggio.

Test sulle gomme anche per i due rookie Jonas Folger e Sam Lowes: il pilota inglese vuole risolvere i problemi che soprattutto in gara l’hanno fatto soffrire molto, mentre il tedesco si è impegnato molto anche su un nuovo impianto frenante e differenti soluzioni di telaio. Gran lavoro su telaio e sospensioni per il duo del team Mapfre Aspar Nico Terol e Jordi Torres, mentre Alex De Angelis ha testato assetti e ridistribuzione dei pesi. Takaaki Nakagami invece si è concentrato sulle geometrie per cercare di risolvere i troppi problemi rilevati in gara.

Domani ultima giornata di test privati sul circuito catalano, ma saranno presenti solo Michele Pirro e Randy De Puniet, che continuano il loro lavoro in qualità di tester rispettivamente di Ducati e Suzuki.

Motori