La nuova avventura di Andretti in Formula E

Mario Andretti, campione del mondo in Formula 1 nel 1978, ha deciso di affidare il suo Team in Formula E al figlio Micheal Andretti.

La nuova avventura di Andretti in Formula E
autoracing1.com

Mario Andretti, inizia la sua carriera automobilistica nel 1963 negli Stati Unuti. Nel 1965 ottenne la sua prima vittoria nella categoria CART, attuale Indy. Due anni dopo partecipa al campionto NASCAR, vincendo la 500 miglia Daytona. Nel 1968 debutta in Formula 1 con la Lotus senza grandi risultati, solo nel 1970 con la March conquisterà il suo primo podio, arrivando terzo al Gran Premio di Spagna. L'anno successivo viene ingaggiato dalla Ferrari, riuscendo a vincere il Gran Premio d'apertura in Sud Africa. In seguito a vari avvenimenti nella vita di Andretti, quest'ultimo decise di tornare in Lotus proprio in concomitanza dell'uscita del modello 78, nel 1977, prima monoposto da Gran Premio che sfrutta l'effetto suono. Andretti conquistò 4 vittorie, 7 pole, 4 giri veloci e chiuse terzo nel campionato mondiale. Con il modello 79, la Lotus e il pilota italoamericano divennero imbattibili. Le due rimanenti stagioni con la Lotus furono deludenti, nel 1980 addirittura conquistò un solo punto all'ultima gara. Chiuse la sua carriera in Formula 1 nel 1982, correndo un Gran Premio per la Williams a Long Beach e gli ultimi due per la Scuderia Ferrari, orfana di Didier Pironi.

Il grande ritorno fu positivo: Andretti conquistò la pole position nel Gran Premio di Monza, chiudendo terzo e contribuendo alla vittoria del titolo costruttori della scuderia italiana. In carriera nella Formula 1 ha vinto in tutto 12 Gran Premi validi per il campionato del mondo, ha conquistato 180 punti e ha condotto in testa per 799 giri. Nel 2012, a quasi 73 anni, compie alcuni giri di pista sul circuito di Austin, prima del gran premio del Texas di Formula 1, al volante della vecchia Lotus 78 con la quale si laureò campione del mondo 34 anni prima. Dal 2005 ebbe l'onore di essere inserito nell'Automotive Hall Of Fame, che raggruppa le più importanti personalità distintesi in campo automobilistico.

Dal 2014 per la famiglia Andretti inizia una nuova avventura, in Formula E. A gestire il Team Andretti sarà il figlio, Micheal Andretti, che si dichiara onorato di essere stato scelto per partecipare a questa prima stagione. Anche  Micheal come il padre ha un passato nella Formula 1, ma a differenza del padre disputò una sola stagione nel 1993 e la mancanza di risultati portarono la McLaren a non rinnovargli il contratto nel 1994.

La sede ufficiale del Team Andretti è Indianapolis, mentre i piloti sono: Franck Montagny, Charles Pic e Mattew Brabham.


Share on Facebook