Formula E: Il profilo di Sam Bird

Il Britannico alla corte Virgin per conquistare il campionato Formula E

Formula E: Il profilo di Sam Bird
Sam Bird

Data di Nascita: 09/01/1987

Luogo di nascita:Roehampton, Regno Unito

Interessi: Musica, Fitness

Team : Virgin Racing 

Biografia:

Sam Jamie Bird inizia la sua carriera con i kart in Italia e precisamente nella Garda Cup. Grazie ai risultati ottenuti nei kart e grazie ad una "borsa di studio" Sam partecipa alla formula Bmw concludendo 14º alla stagione di debutto nel 2004 mentre nell'anno successivo termina il campionato al 2º posto. Successivamente il britannico passa , nel 2006, alla formula Renault dove ottiene 4 vittorie in campionato ottenendo il 4 posto finale. Nel 2007 Sam Bird trova un sedile in formula 3 grazie al team Carlin Motosport. Bird venne eletto alla Race Elite Scheme della Motor Sports Association nell'aprile del 2007, insieme ad altri cinque piloti presenti in diverse serie inglesi e partecipò anche ad alcuni test aerodinamici della Williams, in Formula 1.Bird si spostò alla Manor Motorsport in Formula 3 Euro Series nel 2008 e fu un anno di transizione, concluso all'11º posto. Nel 2009 Sam passò al team Mücke Motorsport dove conquistò la sua prima pole position e il suo primo giro veloce, ma non riuscì a vincere nemmeno una gara delle otto alle quali partecipò.

Bird saltò l'ultima gara di Formula 3 Euro Series per correre con il team ART Grand Prix per la stagione 2009-2010 di GP2 Asia Series: concluse al 7º posto, con un 2° ottenuto all'ultima gara. Nella stagione 2010 di GP2 Series con la ART, guidando a lungo con fortune alterne per la squadra francese. Era rapido, ma spesso sfortunato, in quanto perse diversi potenziali arrivi a punti per noie tecniche, rotture di motori o collisioni. Tuttavia, ottenne la sua prima vittoria della serie in gara-1 a Monza, gara nella quale ottenne anche il suo terzo giro più veloce in quella stagione.Per il 2011 Bird passò all'iSport International, affiancando Marcus Ericsson. La sua stagione conta tre ritiri in quattro gare, nonostante dopo un grande avvio si trovasse 2° in campionato, con lo stesso numero di punti del leader Romain Grosjean. Dopo quattro gare, però, scivolò lentamente in classifica, ritrovandosi 6º alla fine della stagione. Nel 2012 Sam fu il collaudatore dell Mercedes Amg F1 team mentre nel 2013 tornò in Gp2 con il team Russian Time ottenendo ottimi risultati.

2014: inizia una nuova avventura in Formula E con il team Virgin racing