EICMA 2014, tutte le novità Honda 2015

Honda ha presentato alla 72a edizione di EICMA, le sue novità per l'anno 2015. Dalle attesissime RC213V-S, relica della MotoGP e Africa Twin ''True Adventure'', nuova enduro stradale alle CB500F dai bassi consumi, con elevatissimo livello di sicurezza grazie all’ABS a due canali di serie e la nuova MX2 con forcella ad aria Showa.

EICMA 2014, tutte le novità Honda 2015
Foto di images.gizmag.com

Dopo due anni dall'annuncio del boss Honda, Takanobu, la casa giapponese presenta all'Esposizione Mondiale del Motociclismo, in veste di concept, l'attesissima Honda RC213V-S. Questa sportiva replica la MotoGP di Dani Pedrosa e Marc Marquez, infatti non è un caso che a presentarla al Salone di Milano ci fossero i due campioni Honda. Prima del colosso giapponese, solo la Ducati aveva realizzato una replica della sua MotoGP, nel 2007. La struttura di questa versione stradale è simile a quella della RCV 1000R, Honda Open della MotoGP, che ha una potenza di 238cv. Telaio e forcellone sono in fibra di carbonio mentre l'impianto frenante prevede la coppia di dischi anteriori in acciaio e il serbatoio è in posizione centrale.

A Milano debutta anche una nuova versione dell'Honda Africa Twin ''True Adventure'', in versione concept. Non è una semplice versione da salone, infatti sarà disponibile nei negozi a partire dal 2015. La nuova maxi enduro stradale sarà dotata di una forcella a steli rovesciati dall'escursione abbondante. La ruota davanti è da 21", mentre il motore è un bicilindrico 1000 parallelo frontemarcia con circa 100 cavalli. Il peso a secco è di circa 180 chili.

La Honda CB500F YM 2015 è la nuova naked bicilindrica di media cilindrata, creata appositamente per chi desidera passare ad una moto agile, di cilindrata superiore e dai bassi consumi. La CB500F vanta un brillante motore bicilindrico, una ciclistica solida e un elevatissimo livello di sicurezza grazie all’ABS a due canali di serie. Ha un motore da 48cv, un livello scelto appositamente da Honda perché garantisce prestazioni grintose e rispetta il nuovo valore imposto dalla patente A2. Il telaio in tubi di acciaio da 35 mm di diametro con struttura a diamante è leggero e resistente, calibrato per offrire una risposta sicura su qualsiasi superficie stradale. Modernissimo e accattivante il cruscotto completamente digitale che comprende tachimetro numerico, contagiri a barre, contakm con due parziali, orologio, indicatore livello carburante a barre e trip computer del consumo istantaneo e medio. Il sistema HISS (Honda Intelligent Security System) con chiave di contatto codificata, è integrato nel sistema di alimentazione, per contribuire a ridurre il rischio di furti.

La casa giapponese ha deciso di rinnovare la moto MX2, con una forcella ad aria Showa con steli da 49 mm, nuovi terminali di scarico, pulsante per la selezione delle mappature motore come sulla CRF450R e nuovo disco anteriore da 260 mm. Il perfetto equilibrio tra la potenza erogata in modo fluido, l’agilità eccezionale e il raffinato controllo ne fanno una moto vincente nella classe MX2. Per l’attuale model year 2014 gli ingegneri HRC aggiornarono la CRF250R adottando lo stesso telaio a semi-doppio trave in alluminio e la filosofia di progettazione con focus sulla centralizzazione delle masse che caratterizzano la CRF450R. La nuova CRF250R YM2015 prosegue nella direzione tracciata dalla sorella maggiore con miglioramenti del telaio e del motore che ne massimizzano l’efficacia su tracciati di ogni tipo sia per i piloti professionisti sia per gli amatori.

Il colosso nipponico cambia Adventure Sports Tourer Honda di fascia premium per il 2015 con un sostanziale rinnovamento tecnico ed estetico. Il motore V4 VTEC da 782 cc offre più coppia ai regimi bassi e medi, più potenza agli alti (106 CV) e al tempo stesso una maggiore efficienza nei consumi (18,8 km/l nel ciclo medio WMTC). L’estetica "adventure" è più decisa, le soluzioni ergonomiche più raffinate, e l’assetto prevede sospensioni regolabili ad escursione maggiorata, per un più facile approccio ai percorsi sterrati. L’impianto frenante di nuova concezione, con ABS di serie e potenti pinze radiali, fa il paio con il sistema antipattinamento Honda Selectable Torque Control (HSTC) che completa la dotazione elettronica dedicata alla sicurezza attiva di guida. L’equipaggiamento di serie prevede impianto luci Full-LED, manopole riscaldabili, trip computer, sella regolabile in altezza, indicatori di direzione a disattivazione automatica e attacchi per le valigie laterali integrati nel codino.


Share on Facebook