Moto2 e Moto3, Test Valencia: Rabat e Hanika i più rapidi

La Moto2 e la Moto3 sono scese in pista a Valencia per nuovi test della stagione 2015. Per la Moto2 Tito Rabat ha fatto segnare il miglior tempo, mentre il secondo tempo è di Folger, seguito da Nakagami. In Moto3 il più veloce è stato Karel Hanika, seguito da Oliveira, secondo, e Antonelli, terzo.

Moto2 e Moto3, Test Valencia: Rabat e Hanika i più rapidi
foto: motogp.com

La scorsa settimana si sono svolti i primi test della stagione 2015 di Moto2 e Moto3 sul tracciato di Jerez de la Frontera. Oggi invece si è conclusa la prima di due giorni di test sul circuito Ricardo Tormo, a Valencia, per le due categorie minori del Motomondiale. La pioggia della settimana scorsa ha lasciato spazio al bel tempo, anche se molto freddo.

Per quanto riguarda la Moto2, il più rapido della prima giornata è stato Tito Rabat. Il campione del mondo in carica ha fermato il cronometro in 1.35.287, portandosi in testa e facendo segnare così il miglior tempo. Beffa così Jonas Folger, secondo, che era stato in testa per molto tempo. I due sono separati da 3 decimi. A chiudere la prima fila virtuale è stato Takaaki Nakagami, che accusa 323 millesimi di ritardo dalla vetta. Molte le scivolate, fortunatamente senza conseguenze, durante questa prima giornata di test a Valencia. Prima fra tutte quella di Alex Marquez. Il giovanissimo pilota, fresco di titolo conquistato due settimane fa in Moto3, si trova ancora nella fase di apprendimento nella nuova categoria. Sono caduti anche Mika Kallio, Ricky Cardus e Axel Pons, tra gli altri.

In Moto3 il più veloce è stato Karel Hanika. Il pilota ceco ha dominato la prima giornata della categoria minore, precedendo il nostro Niccolò Antonelli, che ha chiuso questo primo giorno in seconda posizione. L'italiano, in forza al team Ongetta, accusa un ritardo di mezzo secondo dal pilota del team di Ajo. Non ci sono tempi cronometrati per Fabio Quartararo, campione del CEV che approda al Mondiale. Nessun tempo neanche per Romano Fenati e Andrea Migno, quest'ultimo in forza allo Sky Racing Team VR46 a partire dalla stagione 2015. Juanfran Guevara e Jorge Martin sono stati protagonisti di cadute, fortunatamente senza conseguenze.  


Share on Facebook