Moto2 e Moto3, test Valencia: Rabat e Antonelli chiudono l'ultima giornata davanti a tutti

Il Campione del Mondo Moto2 Tito Rabat realizza il miglior tempo di giornata davanti a Johann Zarco e Jonas Folger, mentre in Moto3 comandano due italiani: Niccolò Antonelli è il più rapido davanti a Francesco Bagnaia, mentre è terzo Karel Hanika.

Moto2 e Moto3, test Valencia: Rabat e Antonelli chiudono l'ultima giornata davanti a tutti
foto: motogp.com

Si concludono oggi i due giorni di test che alcuni team di Moto2 e Moto3 hanno realizzato sul circuito spagnolo di Valencia. Altre due giornate saranno dedicate da queste due categorie ai test invernali prima della pausa: dal 24 al 27 novembre alcuni team saranno ad Almería.

Per la Moto2, è il campione del mondo in carica Tito Rabat a chiudere in testa quest’ultimo giorno di prove. Il pilota del team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS ha concluso ben 118 giri fermando il cronometro su un 1:34.844 che gli permette di comandare la classifica. Al secondo posto troviamo Johann Zarco (Ajo Motorsport), l’unico assieme a Rabat ad infrangere il muro dell’1:35, mentre in terza posizione c’è il pilota del team Argiñano&Ginés Racing Team Jonas Folger, a soli 162 millesimi dal leader. 86 sono i giri realizzati da Luis Salom (Páginas Amarillas HP 40), che chiude con un ottimo quarto posto davanti al pilota del team di Fausto Gresini, Xavier Simeon, ed a Marcel Schrotter (Tech 3 Racing), entrambi a più di mezzo secondo dalla vetta. Buone le posizioni della coppia Italtrans: Mika Kallio ha chiuso con il settimo tempo, mentre il nostro Franco Morbidelli è riuscito a migliorare i propri tempi rispetto a ieri concludendo con la nona posizione. Una menzione ai due rookie più attesi, Alex Rins e Alex Márquez: il primo, pilota del team Páginas Amarillas HP 40, ha fermato il cronometro su un 1:35.546 che gli è valsa la settima posizione a sette decimi da Rabat, mentre il Campione del Mondo Moto3 in carica, protagonista anche oggi di una caduta, ha chiuso dodicesimo a poco più di un secondo dal compagno di squadra. Oltre a quelli presenti in classifica, anche altri piloti hanno girato oggi, ma senza trasponder, quindi non hanno registrato tempi cronometrati.

La classifica dei tempi (ufficiosi):

01- Tito Rabat – Team Estrella Galicia Marc VDS – KALEX Moto2 – 1’34.844 (118 giri)
02- Johann Zarco – Ajo Motorsport – KALEX Moto2 – + 0.135 (39 giri)
03- Jonas Folger – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.162 (48 giri)
04- Luis Salom – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.357 (86 giri)
05- Xavier Simeon – Federal Oil Gresini – KALEX Moto2 – + 0.631 (73 giri)
06- Marcel Schrotter – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 0.650 (62 giri)
07- Mika Kallio – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.656 (70 giri)
08- Alex Rins – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.702 (91 giri)
09- Franco Morbidelli – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.811 (78 giri)
10- Axel Pons – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.922 (55 giri)
11- Julian Simón – QMMF Racing Team – Speed Up SF14 – + 1.063 (59 giri)
12- Alex Márquez – Team Estrella Galicia Marc VDS – KALEX Moto2 – + 1.120 (63 giri)
13- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF14 – + 1.121 (62 giri)
14- Takaaki Nakagami – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 1.210 (76 giri)
15- Ricky Cardús – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.294 (42 giri)
16- Edgar Pons – Pons Racing – KALEX Moto2 – + 1.490 (84 giri)
17- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – + 1.497 (74 giri)
18- Thitipong Warokorn – A.P. Honda PTT The Pizza SAG – KALEX Moto2 – + 2.048 (81 giri)
19- Randy Krummenacher – Team JiR – TSR 6 – 2.175 (75 giri)
20- Azlan Shah Kamaruzaman – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 2.291 (62 giri)
21- Steven Odendaal – AGR Team – KALEX Moto2 – + 2.654 (51 giri)
22- Jesko Raffin – SAG Team – KALEX Moto2 – + 3.002 (48 giri)

Passiamo ora alla Moto3. In testa troviamo due piloti italiani: Niccolò Antonelli, in sella alla Honda del team Ongetta-Rivacold, ha stampato oggi un 1:39.289 che gli ha permesso di chiudere la giornata in testa, davanti al connazionale Francesco Bagnaia (Mapfre Aspar Team Moto3) su Mahindra. La terza posizione è di Karel Hanika (Red Bull KTM Ajo), che ha preceduto di poco i compagni di squadra Brad Binder e Miguel Oliveira. Sesto è Juanfran Guevara, in pista nonostante una distorsione alla caviglia rimediata ieri, mentre erano assenti Romano Fenati (SKY Racing Team VR46) e Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0), da poco dimesso dopo un brutto incidente occorsogli durante l’ultimo appuntamento del CEV di domenica. Come per la Moto2, alcuni piloti, come il Campione di Spagna e debuttante Fabio Quartararo (Estrella Galicia 0,0), Efrén Vázquez e Danny Kent (Kiefer Racing), Andrea Migno (SKY Racing Team VR46), Enea Bastianini (Gresini Racing), Isaac Viñales e l’esordiente María Herrera (Calvo Team) sono scesi in pista senza trasponder, quindi per loro non ci sono tempi cronometrati.

La classifica dei tempi (ufficiosi):

01- Niccolò Antonelli – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW – 1’39.183 (52 giri)
02- Francesco Bagnaia – MAPFRE Aspar Team Moto3 – Mahindra MGP3O – + 0.304 (67 giri)
03- Karel Hanika – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.336 (46 giri)
04- Brad Binder – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.350 (50 giri)
05- Miguel Oliveira – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.416 (12 giri)
06- Juanfran Guevara – MAPFRE Aspar Team Moto3 – Mahindra MGP3O – + 0.535 (23 giri)
07- Niklas Ajo – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – + 0.718 (50 giri)
08- Gabriel Rodrigo – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – + 0.860 (72 giri)
09- Jules Danilo – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW – + 0.978 (65 giri)
10- Jorge Martín – MAPFRE Aspar Team Moto3 – Mahindra MGP3O – + 1.008 (29 giri)
11- Ana Carrasco – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – + 1.519 (74 giri)

Motori