WTCC - In Portogallo, Coronel vince gara 1, Monteiro gara 2

Tom Coronel e Thiago Monteiro si sono portati a casa due vittorie grazie alla loro astuzia. Lopez non benissimo, prestazione in chiaroscuro per la Citroen.

WTCC - In Portogallo, Coronel vince gara 1, Monteiro gara 2
da: FIAWTCC.com

GARA 1

E’ stata una Opening Race piuttosto noiosa quella disputata sul tracciato di Vila Real. Tom Coronel, autore della pole position grazie al decimo tempo conquistato in Q2, ha approfittato del tracciato stretto e si è portato a casa la vittoria. Infatti, Coronel ieri aveva spiegato che oggi avrebbe fatto una gara sulla difensiva, cercando di impedire eventuali sorpassi.

In seconda posizione troviamo Tom Chilton che ci ha provato fino all’ultima curva e ha chiuso con meno di un secondo di distacco. Il pilota della Loeb Racing è riuscito a scavalcare al via Nicky Catsburg che stato autore di un avvio titubante e nel resto della corsa si è limitato a gestire il podio dagli attacchi dell’altra Citroen di Bennani. Quinta piazza per Lopez, mentre Rob Huff ha compiuto l’unico sorpasso della corsa durante il penultimo giro, per prendersi la sesta piazza ai danni di Thed Bjork.                                                                                                                                                                                                                                                                                                   Yvan Muller ha terminato gara 1 in nona posizione tra le Honda Civic di Michelisz e Monteiro, che non hanno corso rischi in vista della Main Race, che li ha visti scattare rispettivamente terzo e primo. Fuori dai punti James Thompson e Gabriele Tarquini. Il debuttante Norbert Nagy ha chiuso 17°, davanti al solo Hugo Valente, arretrato però di 5 giri.

GARA 2

Il pilota della Honda Thiago Monteiro ha guidato la gara dalla pole position, portando la sua Honda alla vittoria. A seguirlo, troviamo la citroen di Yvan Muller che ha cercato di sorpassare il pilota di casa per gran parte della gara, senza però riuscirci. In terza e quarta piazza ecco le due Honda di Michelisz e Huff. Solo quinto Lòpez che, come visto nella opening race, non ha trovato il feeling giusto con il tracciato.                                             Thed Bjork ha portato a casa un buon sesto posto, che conferma i progressi fatti dalla sua Volvo Polestar. La gara in termini di azioni non ha regalato un grande spettacolo, visto il tracciato “old style” che rende difficile i sorpassi, infatti, fatta eccezione per alcuni duelli all'inizio, non abbiamo assistito a molti ribaltoni, i piloti che più si sono dati da fare sono stati i due della LADA: Nicky Catsburg che partito nono ha terminato la gara in settima posizione e Hugo Valente che è passato dalla 13esima posizione alla nona. Tra le due LADA troviamo Mehdi Bennani con la Citroen e a chiudere la top ten c'è Tom Chilton. Il pilota nostrano, Gabriele Tarquini, ha chiuso in tredicesima posizione mentre Tom Coronel, vincitore di gara 1, ha chiuso in sedicesima posizione.

Motori