Formula E - Entro ottobre sapremo se Mercedes correrà in FE

Entro il mese di ottobre, il team di Stoccarda dovrà confermare la sua partecipazione al mondiale di Formula E 2018-2019, dove entrerà soltanto come team clienti, in base al regolamento del campionato

Formula E - Entro ottobre sapremo se Mercedes correrà in FE
Formula E - Entro ottobre sapremo se Mercedes correrà in FE

Ad ottobre dello scorso anno, Alejandro Agag e Toto Wolff siglarono un accordo che legava la Mercedes al campionato di FormulaE. Un accordo che garantiva l’ingresso della Casa di Stoccarda nel campionato elettrico, anche perché in Mercedes si è consapevoli della rilevanza del motorsport “ecologico”. 

Bisognerà, però, aspettare l’autunno per sapere se la Casa di Stoccarda entrerà effettivamente nella serie “full electric”, anche perché dovrà farlo in qualità di team cliente per la stagione 2018-2019, la prima con gare a vettura unica. Questo deriva dal fatto che l’attuale regolamento FIA prevede l’affitto del motore, del cambio e dell'invertitore, da un costruttore approvato. E dunque si potrebbe ipotizzare una partnership con il team cliente specializzato HWA. 

I produttori confermati per il campionato 2018-2019 sono: BMW, DS, ABT Schaeffler (Audi), Mahindra, Renault, Jaguar, NextEV, Penske Autosport e Venturi.

Probabilmente la Mercedes, per evitare di favorire team rivali come Bmw e Abt Shaeffler, potrebbe accordarsi con la Venturi, che per la prossima stagione dovrebbe collaborare con il fornitore tedesco di tecnologie ZF Friedrichshafen AG. Tra le possibilità più interessanti anche Mahindra, NextEV e Penske

Intanto, Agag commenta: "Penso che l’interesse della Mercedes per la nostra serie sia molto forte, ma per il 2018-2019 non potranno essere registrati come costruttori. Dovranno quindi diventare clienti di qualcuno e solo successivamente potranno assumere il controllo della produzione. Vedremo che cosa decideranno di fare. Al momento l’opzione è aperta fino ad ottobre. Se accetteranno, sarà in qualità di clienti”.

Vedremo cosa decideranno di fare Wolff e soci, che hanno comunque un contratto in F1 fino al 2020.

Fonte: FIA Formula E
Fonte: FIA Formula E