Moto2 Catalunya: Inarrestabile Esteve Rabat

Nuova vittoria per Tito Rabat a Montmelò davanti a Vinales e a Zarco, che regala il primo podio alla Caterham. Anche Baldassarri a punti, cadute per Corsi, Morbidelli e De Angelis.

Moto2 Catalunya: Inarrestabile Esteve Rabat
Moto2 Catalunya: Inarrestabile Esteve Rabat

Dopo aver centrato la pole position nelle qualifiche di ieri, lo spagnolo Esteve 'Tito' Rabat(Marc VDS Racing) non si è fatto scappare la vittoria nel Gran Premio di Catalunya, settimo appuntamento del Motomondiale 2014, rafforzando così la sua egemonia sulla classe Moto2. Dominio assoluto quindi di un altro spagnolo nel Gran Premio di Catalogna. Come Alex Marquez in Moto3. Dopo un breve duello iniziale con il connazionale Maverick Vinales (Paginas Amarillas HP 40), che a sua volta ha preceduto Johann Zarco, che regala alla Caterham Suter il primo podio in Moto2.

La gara è stata caratterizzata da tante cadute, , tra questi Simone Corsi (NGM Forward Racing) e Randy Krummenacher (Octo IodaRacing Team) fuori subito alla prima curva, Franco Morbidelli (Italtrans Racing Team) che cade e riprende la corsa, Sam Lowes (Speed Up), Simone Cortese (Dynavolt Intact GP) e Luis Salom (Paginas Amarillas HP 40), evitato per poco in pista da Jonas Folger (AGR Team) ma a costo del ritiro di quest'ultimo.

Adesso in classifica Rabat comanda con 149 punti contro i 115 di Kallio e gli 89 di Maverick Vinales.

LA GARA -  Pole position per il leader del mondiale Esteve Rabat (Kalex Marc VDS Racing Team), che avrà accanto a se in prima fila il team-mate Mika Kallio e il connazionale del Team Pons Maverick Vinales.Seconda fila per i tedeschi Sandro Cortese e Jonas Folger e per il nostro Mattia Pasini, tutti su Kalex (così come tutta la prima fila). La prima Suter è quella dello svizzero Thomas Luthi, autore del settimo tempo. Aprirà quindi la terza fila, di cui fanno parte anche il francese della Caterham Suter Johann Zarco e il britannico Sam Lowes.Dodicesima posizione e quarta fila per Franco Morbidelli. Il pilota del Team Italtrans (che fa parte della VR46 Academy) è davanti al sammarinese Alex de Angelis, mentre il romano Simone Corsi è quindicesimo. Lorenzo Baldassarri è invece 24°.

Tutto pronto  Kallio parte a razzo e brucia Rabat. Tra i due litiganti a godere è però Vinales che prende la testa della gara ( intanto c'è stata una Tripla caduta Subito fuori Franco Morbidelli, Simone Corsi e Randy Krummenacher. Rientrano in pista Morbidelli e il pilota dello Iodaracing, mentre si ritira Simone Corsi). Gran partenza come solito di Aegerter che da decimo si ritrova quarto. Davanti intanto Rabat è passato in testa  e dietro si è formato un quintetto: Rabat e Vinales si contendono la testa, Kallio con Aergerter e Luthi inseguono da vicino.

Rabat conferma la superiorità dei turni di prove e se ne va, solo Vinales tiene un po’ il passo. Kallio resta distante e col passare dei giri deve subire il doppio sorpasso svizzero con Luthi terzo che si trascina Aegerter . Altra brutta caduta questa volta tocca a Jordi Torres, che stava battagliando con il secondo gruppetto dopo una bella rimonta. Nel crash la sua moto ha urtato quella di Aegerter, che è finito fuori pista. Gara finita per lo spagnolo del Team Aspar, mentre lo svizzero seppur attardato e con una moto non a posto ha ripreso la gara.. E mentre Rabat se ne va a vincere la corsa sul duo elvetico piomba Jordi Torres, irruento lo spagnolo che nel tentativo di prendersi il podio scivola, la sua moto finisce per centrare pericolosamente Aegerter che però non cade, riprende dalla nona posizione per poi finire ancora fuori dalla zona punti. Ultimo giro amaro per Luthi che viene agganciato e superato in serie da Zarco e Kallio e deve accontentarsi del quinto posto. Rabat ha già finito da un pezzo con Vinales alle spalle.

Moto2 Catalunya 2014 - Classifica Finale

1 RABAT E.Marc VDS Racing Team Lap 23
2 VIÑALES M.Paginas Amarillas HP 40 +4.244
3 ZARCO J.AirAsia Caterham +11.157
4 KALLIO M.Marc VDS Racing Team +11.301
5 LUTHI T.Interwetten Paddock Moto +11.424
6 PASINI M.NGM Forward Racing +16.761
7 CARDUS R.Tech 3 +21.275
8 PONS A.AGR Team +32.793
9 SCHROTTER M.Tech 3 +32.932
10 WEST A.QMMF Racing Team +32.960
11 BALDASSARRI L.Gresini Moto2 +33.076
12 SIMON J.Italtrans Racing Team +33.369
13 NAKAGAMI T.IDEMITSU Honda Team Asia +36.190

Moto2